sabato 15 dicembre 2018
In foto: Ieri sera, al termine di una complessa indagine condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rimini, in collaborazione con il Nucleo Ambiente del Corpo di Polizia Municipale, quattro riminesi sono finiti in manette per detenzione e spaccio di stupefacenti.
di    
lettura: 1 minuto
gio 3 gen 2002 13:11 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 13
Print Friendly, PDF & Email

Si tratta di L.B., di 41 anni, L.M., di 32 e L.M, di 34, nella cui abitazione i Carabinieri hanno sequestrato circa 70 grammi di eroina, sostanze chimiche per il taglio dello stupefacente, materiale per confezionare le dosi e quasi un milione di lire in contanti. E’ finito in manette anche D.P.V., 46enne tossicodipendente, che stava per spacciare la droga acquistata (6 grammi di eroina) ad altri assuntori. I quattro sono stati portati al carcere di Rimini, in attesa del rito direttissimo di convalida. Ora rischiano una pena da 8 a 20 anni di reclusione e una multa da 50 a 500 milioni di lire.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna