martedì 20 agosto 2019
menu
In foto: Sono indagati anche per alcune rapine in Romagna i tre giovani lombardi arrestati con l’accusa di essere gli autori di sette rapine nel lodigiano.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 19 lug 2001 12:09 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

I tre, un 19enne e due ventenni, si sono giustificati affermando che i soldi servivano loro per fare la bella vita. Uno di loro stava svolgendo il servizio civile. Il terzetto usava sempre la stessa tecnica per i colpi: entravano a volto scoperto in banche senza vigilanza armati di taglierini non rilevabili al metal detector, e prima della fuga prendevano un documento agli impiegati per intimidirli.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna