Indietro
mercoledì 21 febbraio 2024
menu
Calcio a 5

Futsal Week: non bastano due reti ai Titani di Osimani ad evitare le sconfitte

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 17 set 2023 20:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

SAN MARINO-MONTENEGRO 1-2

San Marino: Protti, Pasqualini, Maiani, Zafferani, Ercolani. All. Roberto Osimani. A disposizione: Bizzocchi, Pazzini, Cavalli, Belloni, Franciosi, Cecchini, Ceccoli, Mularoni, Barbano

Montenegro: Djurkovic, Delic, Vukcevic, Puletic, Corovic. All. Sveto Ljesar. A disposizione: Sekulic, Calasan, Koprivica,  Bulatovic, Kostic, Tafic, Vidakovic, Milicic, Davidovic

Arbitro 1: Alen Bozic

Arbitro 2: Mark Kucic

Cronometrista: Dragan Župan

Marcatori: 3’ Vukcevic, 21’ Davidovic, 34’ Ercolani

Ammoniti: Franciosi, Ercolani

 

ZAMBIA-SAN MARINO 4-1

Zambia: Chitungu, Chileshe, Phiri, Simwami, Chinyama. All. Andrea Cristoforeti
A disposizione: Mulolo, Kaampwe, Lungu, Mwila, Chama, Banda, Mwamba, Nyirenda, Ndhlovu

San Marino: Pazzini, Maiani, Franciosi, Zafferani, Ercolani. All. Roberto Osimani. A disposizione: Protti, Bizzocchi, Cavalli, Belloni, Cecchini, Ceccoli, Mularoni, Barbano, Pasqualini, Bizzocchi

Arbitro 1: Mark Kucic

Arbitro 2: Alen Bozic

Cronometrista: Dragan Župan

Marcatori: 5’ Ceccoli, 18’ Chinyama, 20’ Phiri, 26’ Banda, 30’ Kaampwe

Ammoniti: Lungu, Phiri

CRONACA E COMMENTO
Non bastano due reti – una per gara – ad evitare le sconfitte con Montenegro e Zambia per la Nazionale sammarinese di futsal impegnata in settimana a Parenzo (Croazia) nella Futsal Week September Cup. La prima sfida dei Titani di Roberto Osimani è stata giocata venerdì scorso contro il Montenegro. L’equilibrio viene spezzato dopo pochi minuti dai balcanici che vanno a segno al 3’ di gioco con Vukcevic che raccoglie il suggerimento dalla rimessa del capitano Corovic e calcia di prima bucando Protti per il vantaggio.

Il raddoppio avviene proprio in avvio di ripresa con Kostic che recupera la sfera dalla propria metà campo, mette il turbo e con un diagonale potente e preciso fulmina Protti per il 2-0. Al 34’ però la reazione dei Titani: con Belloni vede il taglio di Luca Zafferani e prova a servirlo, l’estremo difensore montenegrino Sekulic abbatte il giocatore del Fiorentino in area: è calcio di rigore per San Marino. Sul dischetto si presenta Andrea Ercolani che dopo il gol di Futsal Champions League il mese scorso con il Fiorentino non fallisce neanche in questa occasione e accorcia con la rete del 1-2. I Titani ci provano ma il bonus falli li penalizza e nel finale arriva anche un tiro libero per il Montenegro che potrebbe chiuderla ma Protti ipnotizza Puletic e dice di no al tris degli avversari a poco più di 3’ dal termine.

I Titani non trovano il guizzo giusto, così sono i montenegrini ad imporsi di misura con il punteggio di 2-1. Nella seconda sfida giocata questo pomeriggio, i Titani di Osimani cedono allo Zambia ma siportano in vantaggio nel primo tempo con Andrea Ceccoli, abile a ribattere il calcio di rigore di Ercolani. Il pareggio avviene poi sul finale di tempo (18’) con Chinyama, abile a sfruttare la rimessa dalla destra e a trafiggere sottoporta Pazzini. Il vantaggio dello Zambia avviene nell’ultimo minuto del primo tempo con Phiri dopo la bella giocata del compagno Chinyama. Il tris degli africani arriva nella ripresa con la discesa sulla destra di Mwila che salta Zafferani e mette in area per Banda che da due passi non fallisce. Il poker dello Zambia che chiude la contesa arriva al 30’ con il diagonale potente e preciso di Kaampwe che non lascia scampo a Pazzini. Con questo successo (4-1) lo Zambia si aggiudica anche la competizione.