Indietro
sabato 21 maggio 2022
menu
Basket Serie B

Giulia Basket Giulianova - RivieraBancaBasket Rimini 84-102

In foto: (Foto Nicola de Luigi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
lun 28 mar 2022 20:15 ~ ultimo agg. 29 mar 18:02
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Giulia Basket Giulianova-RivieraBanca Basket Rimini 84-102 (20-30, 24-25, 11-28, 29-19)

IL TABELLINO
Giulia Basket Giulianova: Gianluca Pierucci 16 (3/6, 2/6), Federico Bischetti 14 (1/1, 4/8), Francesco Buscaroli 13 (5/7, 0/2), Tommaso Milani 13 (3/7, 1/5), Michele Caverni 13 (3/6, 1/4), Luigi Cianci 6 (3/11, 0/0), Stefano Scarpone 6 (0/0, 2/2), Giovanni Giansante 3 (0/0, 1/1), Fabio Scarpone 0 (0/0, 0/0), Pierpaolo Barlafante 0 (0/0, 0/0), Matteo Motta 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 15 / 15 – Rimbalzi: 19 2 + 17 (Michele Caverni 5) – Assist: 13 (Michele Caverni 5).

RivieraBanca Basket Rimini: Andrea Saccaggi 22 (1/1, 6/11), Luca Fabiani 20 (6/10, 0/0), Francesco Bedetti 17 (4/4, 3/8), Borislav georgiev Mladenov 14 (1/3, 4/9), Eugenio Rivali 10 (3/3, 1/1), Stefano Masciadri 9 (3/5, 1/3), Alessandro Scarponi 5 (1/4, 1/4), Marco Arrigoni 3 (1/2, 0/0), Davide Carletti 2 (1/2, 0/1), Dario Rossi 0 (0/1, 0/0), Andrea Tassinari 0 (0/0, 0/0), Tommaso Rinaldi 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 12 / 16 – Rimbalzi: 50 16 + 34 (Luca Fabiani 12) – Assist: 20 (Eugenio Rivali 9).

CRONACA E COMMENTO
Una trasferta anomala per RBR, che gioca la gara di ritorno con il Basket Giulianova al Flaminio, su richiesta della società abruzzese, che ha inteso così favorire un maggior afflusso di pubblico. Anomalo è anche il giorno in cui si gioca, il lunedì sera. La squadra di coach Domizioli è terzultima in classifica con 6 punti (record 3-20), RBR di punti ne ha incamerati 30 in più: è a quota 36 (record 18-5) ed è seconda. All’andata i biancorossi s’imposero 93-71. Coach Ferrari deve fare a meno di Tassinari e capitan Rinaldi.

La partita. Gara veloce, con ribaltamenti di fronte. Rimini prende subito margine di vantaggio con Fabiani, Bedetti e Rivali, ma poi si distrae e Giulianova risale a -6 (14-8) con coach Ferrari a chiamare time out. Bedetti risponde presente con una tripla dall’angolo. Giulianova risponde per le rime. 17-13. Saccaggi tripla: 20-13 a -3’19”. Gli abruzzesi non mollano, Saccaggi ancora da due, time out Giulianova. Festival delle comete, il 15 di Giulianova e Rivali (25-18). Rimini però ogni tanto gira a vuoto e perde palloni. Rivali in entrata. In campo Masciadri e Scarponi per Fabiani e Saccaggi. Rivali in lunetta: solo 1/2 per il play (28-18). Masciadri, Rbr allunga. 30-20 alla fine del primo quarto.

Scarponi al primo tiro indica la tripla dall’angolo: 33-20. In campo anche Mladenov. Fuori Rivali, dentro Saccaggi. Dopo tre errori, Mladenov entra e segna di tabella. Pierucci risponde di tripla. Poi Fabiani va a prendersi fallo. In lunetta 0/2 per il lungo forlivese. Altra tripla abruzzese: 28-35. Bel semigancio del lungo di Giulianova, 30-35. Poi ci pensa Saccaggi, dopo tanta confusione, a mettere la tripla del 32-40. Ancora gara di triple, 35-43. Saccaggi 17 punti. Fabiani in lunetta fa 2/2: 35-45 a -2’34”. Rimini in bonus con il fallo di Bedetti. Milani fa 2/2 (13 punti). Fabiani da sotto: 37-47, massimo vantaggio Rbr. Ancora Fabiani dalla linea della carità, 2/2 (10 punti). Buscaroli dalla media (39-51), ancora Fabiani da sotto. Time out Giulianova quando manca 1’03”. Saccaggi dalla lunetta, poi ancora Fabiani per il +14 Rimini (41-55). 2+1 di Giulianova per ridurre il gap: 44-55 all’intervallo lungo.

Si riparte, Rbr con Rivali, Bedetti, Saccaggi, Arrigoni e Fabiani. Bedetti tripla: 46-58. Poi sbaglia la seconda, ma infila la terza, e segna anche in contropiede (46-63). Rivali in contropiede sulla tabella, 46-65, time out Giulianova a -7’05”. A Cianci risponde Fabiani con uno schiaccione. Si fa vedere anche Arrigoni, poi solito Saccaggi dall’arco e Bedetti in contropiede, il gap ora è di proporzioni bibliche: 48-76. Per ravvivare la gara coach Ferrari ne cambia quattro, tra cui Rossi. Buscaroli in lunetta fa 2/2. Mladenov da tre. Scarponi per il 50-83. Entra Carletti per Fabiani. Pierucci e Scarpone da tre per rendere meno amara la pillola: 55-83 a -10′ dalla fine.

Caverni in lunetta, 2/2 (57-83). Scarpone da tre (60-83), Rbr ha tolto il piede dell’acceleratore. Tripla di Masciadri, risponde Pierucci. (63-86). Masciadri converte il rimbalzo in canestro (63-88). Petrucci fa un gioco da tre (66-88). Fabiani in lunetta, 20 punti per lui. 72-90 a -3’40”. Arrigoni in lunetta, 1/2 per il lungo di Rimini. Interferenza di Mladenov dopo fallo di Scarponi: 76-91. Poi il bulgaro si riscatta di tripla: 76-94. Adesso in campo Rbr ha una Under 20. Bischetti da tre: 79-94. Segna Carletti in entrata, primi due punti per lui. Tripla di Mladenov: 79-99 a -1’03”. Bischetti tripla, poi la tripla di Mladenov per il 102 Rimini. Finisce 84-102, Riviera Basket vince questa insolita trasferta casalinga.

Per Giulianova 29/66 dal campo; 11/28 da tre.

Per RBR 37/72 dal campo; 16/37 da tre.

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo domenica 2 aprile alle ore 18:00 al Flaminio per la decima giornata del girone di ritorno contro la Sutor Montegranaro, ultima della classe.

IL DOPOGARA

L’MVP DI RBR

I RISULTATI DELLA 24a GIORNATA DI SERIE B GIRONE C E LA NUOVA CLASSIFICA

Paolo Guiducci