Indietro
mercoledì 18 maggio 2022
menu
Basket Serie B

RivieraBanca Basket Rimini-Real Sebastiani Rieti 79-73

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 23 gen 2022 17:45 ~ ultimo agg. 24 gen 14:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RivieraBanca Basket Rimini-Real Sebastiani Rieti 79-73 (13-18, 25-15, 23-17, 18-23)

IL TABELLINO
RivieraBanca Basket Rimini: Andrea Tassinari 32 (6/8, 5/8), Tommaso Rinaldi 11 (2/3, 1/2), Eugenio Rivali 8 (1/2, 2/2), Andrea Saccaggi 7 (1/3, 1/6), Borislav Georgiev Mladenov 7 (2/5, 1/2), Marco Arrigoni 6 (2/2, 0/0), Francesco Bedetti 3 (0/3, 0/5), Stefano Masciadri 3 (0/3, 1/3), Luca Fabiani 2 (1/2, 0/0), Alessandro Scarponi 0 (0/0, 0/1), Dario Rossi 0 (0/0, 0/0), Davide Carletti 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 16 / 24 – Rimbalzi: 41 10 + 31 (Marco Arrigoni 8) – Assist: 8 (Andrea Tassinari 3).

Real Sebastiani Rieti: Federico Loschi 19 (0/1, 5/10), Marco Contento 15 (0/5, 4/11), Omar Dieng 14 (1/2, 4/6), Mario Jose Ghersetti 10 (3/4, 1/5), Nicolas Manuel Stanic 7 (2/5, 1/2), Lorenzo Piccin 3 (0/1, 1/1), Zdravko Okiljevic 3 (1/2, 0/1), Roman Tchintcharauli 2 (1/2, 0/0), Alessandro Piazza 0 (0/2, 0/0), Alberto Chiumenti 0 (0/1, 0/0), Klaudio Ndoja 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 9 / 13 – Rimbalzi: 28 4 + 24 (Mario jose Ghersetti 8) – Assist: 11 (Marco Contento 4).

I RISULTATI DELLA 16a GIORNATA E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
È scontro tra terze della classe al Flaminio, dove RivieraBanca Basket Rimini ospita la Real Sebastiani Rieti. Entrambe le squadre sono a quota 20 in classifica, all’andata i laziali si imposero di dieci lunghezze: 77-67. Rispetto a quella partita sono cambiati alcuni protagonisti: non c’erano Tassinari da una parte e Stanic ed Okiljevic dall’altra, mentre per il return match odierno Rieti dovrà fare a meno di Traini (finito a Capo d’Orlando). Chiumenti non è in buone condizioni fisiche, come pure Ndoja. Nella Rinascita condizioni non ottimali per Rivali e Saccaggi. Tra i reatini, occhio a Federico Loschi, miglior marcatore della serie B.

In campo per gli ospiti Stanic, Contento, Loschi, Ghersetti e Tchintcharauli. Rimini risponde con Rivali, Masciadri, Saccaggi, Bedetti e Rinaldi. Apre Rivali da tre, risponde Loschi sempre dall’arco, poi 3-5 e ancora Loschi dalla distanza (3-8). Rivali a rimbalzo 5-8. Primo fallo di Rinaldi. Tripla di Stanic dall’uscita dai blocchi per il massimo vantaggio retino (5-11) a -5’35”. Bomba centrale di Rinaldi (8-11). Ancora Rinaldi, su assist di Rivali: Rimini si avvicina (10-11). Gioco da tre per Rieti (10-14). Entra Arrigoni per Bedetti e va in lunetta: 1/2. Dentro Mladenov per dare riposo a Rivali. Sfondamento di Chiumenti su Rinaldi. Loschi preciso dalla linea della carità, Arrigoni risponde (12-16). Stoppatona di Arrigoni, che poi va in lunetta: ancora 1/2. Spazio ad Alessandro Scarponi e Fabiani. Contento in lunetta fa 0/2. Masciadri da vicino non riesce a metterla dentro. Dieng appoggia al ferro e chiude il primo quarto: 13-18.

Tassinari apre il periodo con una bomba, coach Finelli chiama subito time out (16-18). Punteggio basso, le squadre chiudono molto l’area. Ancora il play Tassinari con 1/2 ai liberi. Bedetti va dentro di forza e prende fallo: 1/2. È parità a quota 18. Si tira maluccio dalla linea della carità. Secondo fallo di Rinaldi. Schiaccione di Tchintcharauli, ma Tassinari risponde dall’arco per il vantaggio Rimini: 21-20. “Tasso” incendia il Flaminio, arresto e tiro dalla media: 23-20. Rieti non riesce a segnare e Tchintcharauli commette il terzo fallo. A -6’13” Tassinari lascia il posto a Rivali, che segna di tabella dall’arco allo scadere dei 24″: 26-20, massimo vantaggio RBR. Aumenta l’intensità dei contatti. Rimini in bonus, tiri liberi per Arrigoni (secondo fallo di Loschi). 1/2 ai liberi. Saccaggi ai tiri liberi fa 2/2 (29-20). Rieti non si schioda, ci pensa Contento da tre allo scadere (29-23). Rinaldi dalla linea della carità: preciso il capitano per il 31-23. Arrigoni in panca con tre falli, Loschi non perdona dalla lunetta: 31-25. Masciadri commette il quarto fallo a -3’05”. Dieng da tre avvicina Rieti (31-28), palla persa di Rimini e coach Ferrari chiama time-out con 2’40” da giocare prima dell’intervallo lungo. Contropiede e schiaccione di Mladenov (33-30). Ghersetti da tre pareggia sul 33-33. Loschi intercetta su Rinaldi. Finalmente Saccaggi dall’arco! Rimini rimette la freccia e coach Finelli si rifugia in un time out. Tassinari ruba e segna in contropiede il 38-33. Si va negli spogliatoi. 13-18 il primo quarto. 25-15 il secondo.

Tassinari miglior marcatore RBR con 11 punti, Rivali 8, Rinaldi 7, Mladenov 5, Arrigoni 4, Saccaggi 2, Bedetti 1.

Per Rieti: Loschi 19, Ghersetti 8, Stanic 5, Dieng 5, Contento 3, Tchintcharuali 2.

Quattro punti a fila di un Tassinari scatenato costringono coach Finelli al time out dopo appena due minuti sul 44-35, +9 è il massimo vantaggio di Rimini. Palla persa di Rieti in uscita dalla panchina. Rinaldi! 46-35 e fallo in attacco di Rieti. Extrapes dei laziali e Contento va in lunetta (46-37). Tassinari fa 2/2: 48-37. Rivali lascia il posto a Saccaggi, quattro falli per Arrigoni a -6’12”. Loschi dall’angolo dalla rimessa segna la tripla del -8, ma risponde Masciadri con una tripla (51-40). E ancora step-back di Tassinari dai 6 e 75. Risponde Contento (54-43). Ancora Contento dall’arco per il -8 (54-46). Saccaggi bomba: 57-46. Antisportivo di Dieng su Bedetti lanciato in contropiede: 2/2 e 59-46. Tap-in di Fabiani: +15 (61-46). Il lungo forlivese va in lunetta ma fa 0/2. Tripla di Dieng che chiude il terzo periodo: 61-50.

Ultimi dieci appassionanti minuti. Tripla di Piccini, altro canestro reatino e palla persa di Tassinari: 61-55. Time out di Rimini, rientrata in campo un po’ supponente. Persa di Arrigoni. Bomba di  Dieng, risponde Mladenov, Dieng ancora dall’arco. Arrigoni rimette spazio per Rimini (65-61). Bedetti rileva Saccaggi. Stoppata di Rinaldi. Persa di Dieng a -6’10”. Antisportivo di Piazza su Tassinari, che fa 2/2: 67-61. Extrapes di Rimini, ma nulla di fatto e anzi arriva il quinto fallo di capitan Rinaldi, che è costretto ad uscire a -4’52”. Grande Ghersetti in avvitamento, poi Tassinari insacca il suo 26° punto, +6 Rimini (71-65) a -3’52”. Time out Rieti. Saccaggi flotter per il 73-65. Ghersetti bomba (73-68). Quarto fallo di Piazza, rimbalzo di Dieng, contropiede di Tassinari che invece di servire Arrigoni in area tira da tre e insacca. Risponde Loschi con una bomba: 76-71. Ma Tassinari è pazzesco: altra bomba centrale! 79-71 a 29″ dalla fine. Rieti si gioca i 24″ per mantenere il vantaggio nella differenza canestri nel doppio confronto (+10 all’andata), Contento segna due liberi 79-73. Time out Rieti a -10″. Rimessa in attacco di Rimini, palla persa. Contento sbaglia il contropiede, la preghiera di Saccaggi non va, ma Rimini vince e sorpassa Rieti in classifica: 79-73.

Tassinari assoluto MVP con 5/8 da tre punti. Per Rimini 11/29 dalla lunga distanza.

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo domenica 30 gennaio alle ore 18:00 al PalaCattani per il derby contro la Raggisolaris Faenza, seconda giornata del girone di ritorno.

IL DOPOGARA

VOTA L’MVP DI RBR

Paolo Guiducci