Indietro
menu
Girato episodio pilota

Cold moon: fantascienza nelle campagne riminesi. L'idea dell'ex consigliere Grotti

In foto: il set (foto di Jernonim Cutra)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 8 dic 2021 13:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La campagna riminese trasformata in uno scenario post apocalittico per una serie di fantascienza ideata dall’ex consigliere comunale della Lega Carlo Grotti Trevisan, regista e attore romagnolo. La serie si intitola Cold Moon e vede un gruppo di militari impegnati a combattere i lican, dei licantropi che dominano il mondo e hanno segregato gli umani in riserve. Da qui l’idea di rappresentare questo mondo futuristico (alla Mad Max) con i paesaggi che caratterizzano l’entroterra dell’Emilia Romagna. Grotti, oltre alla regia, interpreta uno dei personaggi, il tenente Kurt. Nel cast anche l’attore nostrano Piero Maggiò (noto per aver interpretato numerosi film fra cui anche Il mandolino del capitano Corelli, insieme a Nicholas Cage), l’attrice romana Giada Cambria e il riminese Ferdinando Fogliamanzillo. Di Cold Moon è stato girato l’episodio pilota che verrà proposto a Netflix e ad altre televisioni.

Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.