Indietro
venerdì 19 agosto 2022
menu
Basket Serie B

RivieraBanca Basket Rimini-New Flying Balls Ozzano 76-62

In foto: (Foto Nicola de Luigi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 14 nov 2021 17:45 ~ ultimo agg. 15 nov 15:02
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RivieraBanca Basket Rimini-Sinermatic Ozzano 76-62 (19-14, 21-13, 16-13, 20-22)

IL TABELLINO
RivieraBanca Basket Rimini: Andrea Tassinari 20 (5/8, 2/5), Francesco Bedetti 12 (3/3, 2/4), Stefano Masciadri 9 (3/4, 1/4), Andrea Saccaggi 8 (1/2, 2/9), Tommaso Rinaldi 8 (1/5, 2/4), Alessandro Scarponi 8 (2/6, 1/2), Luca Fabiani 6 (3/3, 0/0), Marco Arrigoni 4 (2/7, 0/0), Eugenio Rivali 1 (0/0, 0/0), Dario Rossi 0 (0/0, 0/0), Leonardo Amati 0 (0/0, 0/0), Borislav georgiev Mladenov 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 6 / 9 – Rimbalzi: 44 11 + 33 (Francesco Bedetti, Stefano Masciadri 9) – Assist: 19 (Andrea Tassinari 6).

Sinermatic Ozzano: Gioacchino Chiappelli 18 (5/9, 2/7), Simone Bonfiglio 13 (3/7, 2/6), Dimitri Klyuchnyk 12 (4/8, 1/5), Alessandro Ceparano 8 (1/4, 2/5), Nemanja Misljenovic 6 (2/3, 0/0), Matteo Folli 4 (2/6, 0/2), Marco Barattini 1 (0/4, 0/2), Jacopo Landi 0 (0/0, 0/0), Riccardo Galletti 0 (0/0, 0/0), Nicola Cisbani 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 7 / 13 – Rimbalzi: 33 12 + 21 (Alessandro Ceparano 10) – Assist: 10 (Simone Bonfiglio 3).

CRONACA E COMMENTO
Dopo un mese RivieraBanca Basket Rimini riabbraccia finalmente il Flaminio. È anche il giorno dell’atteso debutto in biancorosso del play Andrea Tassinari, che ha scontato la squalifica. Avversaria la Sinermatic Ozzano, otto punti in classifica, due in più di RBR.

Rbr in campo con Rivali, Saccaggi, Masciadri, Bedetti, Rinaldi.

Ozzano risponde con Bonfiglio, Folli, Klyuchnyk, Ceparano e Chiappelli.

La partita. Primo canestro una bomba di Rinaldi, che cattura anche due rimbalzi. Le bombe di Bedetti e Saccaggi (2) valgono il +6 (16-7). Esordio stagionale per Tassinari che inizia con un 2+1. Dentro anche Scarponi, Ozzano fatica tantissimo a segnare, riesce ora in contropiede (19-14). Quattro falli di RBR commessi in attacco. Primo quarto 19-14. Saccaggi 6 punti.

Tassinari a una mano regala i primi due punti del secondo quarto (21-14). Ancora “Tasso” in contropiede. Quattro punti di Fabiani (27-14). Folli per i primi due punti di Ozzano. Per Rivali secondo fallo (27-16). Lungo periodo senza canestri. Ozzano recupera palla e riprova un attacco con Bonfiglio a portare palla. Sugli spalti le due tifoserie avversarie si sfidano a colpi di cori. A -4’31” Tassinari prende il posto di Rivali. La tripla di Chiappella avvicina Ozzano (29-22) mentre Scarponi rileva Saccaggi. Col fallo di Arrigoni, Rimini va in bonus. Tassinari dalla media riporta RBR a +7 (31-24). Bedetti chirurgico dall’angolo: bomba del 34-25 a -1’46” dal riposo. Scarponi fa tutto da solo: 36-27. E si ripete: 38-27. Bedetti si guadagna due punti preziosi con una delle sue incursioni. 40-27 e squadre negli spogliatoi.

Si riparte, Rivali di nuovo a dirigere le operazioni della Rinascita. Ritorna anche Masciadri, entrambi con due falli. Rinaldi prima segna, poi regala un cioccolatino che Masciadri scarta. Il vantaggio RBR tocca il +20: 47-27. Bonfiglio per Ozzano, che poi recupera un pallone ma dall’arco è notte fonda. Infrazione di RBR. Brutta notizia: terzo fallo di Rivali, deve rientrare Tassinari. Rimini per ora ha tirato un solo libero, un aggiuntivo. Masciadri a segno: 49-31 a -6’02”. Arrigoni rileva Rinaldi. Persa di Saccaggi, ma Ozzano persiste, fatica tremendamente a trovare il canestro. Terzo fallo di Saccaggi. Bonfiglio dall’arco (49-34), ma Arrigoni risponde dalla media: 52-38. Time out Rinascita a -2’53”. Scarponi bomba! Cinque punti per il baby riminese (54-38). Schiacciata di Ceparano dopo un recupero su Bedetti. Scarponi sbaglia, segue l’azione, rimbalzo e appoggio alla tabella: 56-40, finisce il terzo periodo.

Mezzo gancetto di Misljenovic (6 punti per il lungo bolognese): 56-42. Rivali per Scarponi. Alley hoop di Tassinari per Arrigoni! Quarto fallo di Rivali. Fuori Fabiani e Rivali, dentro Masciadri e Saccaggi. Bonfiglio (8 punti del play ozzanese), “Tasso” in lunetta fa 1/2: 59-44. Chiappelli (16 punti) corregge con un tap-in, Bonfiglio recupera e spara la bomba, Ozzano non vuole mollare e torna a -10 (59-49). Coach Ferrari chiama subito time out, a -6’17”. Masciadri non va da tre, fallo di Tassinari, Chiappelli fa 1/2 (59-51) a -5’47”. “Cameriere” di Tassinari (61-51), che poi fa esplodere due bombe a fila per il +16. Ozzano prova a restare attaccata (67-54). Ceparano in lunetta fa 0/2, poi per lui tap-in (67-56). Terza infrazione di Rinaldi, Ceparano in lunetta, ma la mira è storta. Poi commette un fallo antisportivo su Scarponi, che deve uscire per Rivali, 1/2 a cronometro fermo (68-56). La tripla di Masciadri è una sentenza (71-56) a -2’30”. Tassinari 2/2 dalla lunetta. Escono il capitano e Rivali, dentro Fabiani e Scarponi. Fabiani alla tabella (75-56). Klyuchnyk segna e ha l’aggiuntivo. Spiccioli per Rossi e Amati. Scarponi in lunetta 1/2 (8 punti), Ceparano tripla. Finisce 76-62 per la Rinascita, che aggancia Ozzano in classifica.

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo domenica 21 novembre alle ore 18:00 al PalaRuggi per il derby con l’Andrea Costa Imola Basket, ottava giornata di campionato.

IL DOPOGARA

I RISULTATI DELLA 7a GIORNATA DI SERIE B OLD WILD WEST GIRONE C

LA CLASSIFICA

VOTA L’MVP DI RBR

Paolo Guiducci

LA NOTA DI RBR
È domenica di festa al Flaminio! Bella vittoria dei nostri biancorossi contro un’Ozzano rimaneggiata dagli infortuni, ma comunque, coriacea al termine di una partita che ha sempre visto Rimini al comando, trascinata da un super Tassinari all’esordio ufficiale, con gli ospiti che hanno provato più volte a rientrare ma essendo sempre ricacciati indietro dai ragazzi di Coach Mattia Ferrari. La cornice di pubblico è stata semplicemente fantastica con oltre 1400 persone provenienti da diverse realtà: la curva, i bambini e le famiglie delle scuole Toti, Griffa, De Amicis e Ferrari e delle società Lions Academy Basket Coriano e Polisportiva Stella.

Pronti via ed è subito tripla di capitan Rinaldi che insieme al canestro di Masciadri ed alla bomba di Bedetti vale il primo allungo Rimini (10-4 al 6′). Ozzano prova a limitare i danni con Klyuchnyk, ma Saccaggi brucia due volte la retina dalla lunga distanza prima del gioco da tre punti di Tassinari (19-10 all’8′). Rimini apre bene il secondo quarto con un parziale di 8-0 firmato Tassinari-Fabiani, poi entrambe le squadre abbassano i ritmi; Chiappelli riaccende la partita con una tripla prima che Misljenovic porti Ozzano ancora più a contatto (29-24 al 17′). Rimini replica prontamente con sette punti di un ottimo Bedetti ed i canestri di Tassinari e Scarponi per chiudere sopra le due cifre di vantaggio il primo tempo (40-27). Al rientro dagli spogliatoi i biancorossi firmano un altro parziale, 7-0, con Rinaldi da tre punti ed i canestri di Masciadri e Bedetti. Ozzano accusa il colpo ma resiste e costringe Ferrari al timeout dopo la tripla di Bonfiglio ed un doppio Chiappelli (51-38 al 28′), Rimini però reagisce con cinque punti di Scarponi per chiudere il terzo quarto (56-40). I padroni di casa gestiscono il vantaggio ad inizio quarto periodo, ma gli emiliani riescono a tornare sotto la doppia cifra di svantaggio col solito Chiappelli e la bomba di Bonfiglio (59-51 al 34′). Tassinari sale in cattedra e segna otto punti consecutivi (67-51 al 36′); RBR protegge il vantaggio ottenuto fino alla sirena finale e conquista i due punti.

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini