Indietro
menu
Tutti giovani

Furti, danneggiamenti, resistenza. Nottata di superlavoro per i carabinieri di Riccione

In foto: i carabinieri impegnati nei controlli (repertorio)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 1 ago 2021 11:13 ~ ultimo agg. 23:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ultima notte della Settimana Rosa ricca di interventi per i carabinieri della Compagnia di Riccione, sul campo con circa 50 militari. A finire in manette un giovane turista svizzero che, in stato d’agitazione, stava percorrendo viale D’Annunzio infastidendo turisti e passanti e danneggiando alcune auto in sosta. A seguito di numerose segnalazioni, i militari sono intervenuti e lo hanno bloccato nonostante la sua violenta reazione a calci e pugni. Denunciati, sempre per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale, due 19enni di Gubbio e Carpi. Mentre un minorenne di Fidenza è stato fermato per furto: aveva strappato una collanina dal collo di un giovane turista. Il minore è stato denunciato a piede libero alla competente A. G. minorile di Bologna. Denuncia anche per un 21enne della provincia di Varese sorpreso a danneggiare la porta d’accesso di un esercizio pubblico nei pressi di Viale Dante.