Indietro
menu
Investimenti per 550.000 euro

Cantieri stradali in corso a Bellaria: il punto della situazione

In foto: il cantiere sul lungomare
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 5 mar 2021 16:28 ~ ultimo agg. 16:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email
L’Amministrazione Comunale di Bellaria Igea Marina fa il punto su una serie di cantieri che muovono investimenti per 550.000 euro e che consegneranno alla città riqualificazioni in vista della bella stagione.
Attività prossime alla conclusione in via Rossini, dove con un investimento da 100.000 euro la strada è stata dotata di una nuova pista ciclabile lungo i circa trecento metri che separano l’uscita dallo stadio dall’intersezione con via San Mauro. Percorso utile in ottica di sicurezza e sostegno della mobilità dolce, che grazie al tombinamento del fosso a lato monte della strada, non ha visto ridimensionare la larghezza della carreggiata.
In via Pascoli, si lavora all’arteria che interseca viale Paolo Guidi oggetto di una riqualificazione completa. E’ di 150.000 euro il valore dell’intervento, con rifacimento delle banchine e degli asfalti, che interessa un ampio tratto di circa mezzo chilometro compreso fra piazza Don Minzoni e via Romea. Piazza Don Minzoni che, a breve, sarà cantierata per l’ambiziosa opera di rigenerazione urbana annunciata gli scorsi giorni dall’Amministrazione Comunale: anche questa sarà completata in tempi utili per la stagione estiva.
Operai al lavoro, poi, sul lungomare Colombo, dove si sta completando – nel maxi tratto compreso fra via Montenero a piazzale Kennedy – quel rifacimento della pavimentazione già avvenuto in una piccola porzione di strada in prossimità del porto. Circa settecento i metri di strada su cui si sta operando, mettendo a nuovo il “sottofondo” con successivo riposizionamento della canalina e delle bettonelle ormai ammalorate: intervento da circa 300.000 euro complessivi. Il tutto, in vista dell’inizio lavori di quell’opera chiave rappresentata dal prolungamento del lungomare da piazzale Kennedy a via Perugia: il cosiddetto nuovo waterfront che presto vedrà posato il primo mattone dei lavori.
Sistemazione della pavimentazione che, in questi giorni, sta interessando anche la via Perugia, per un intervento il cui importo è ricompreso nel contratto di manutenzione delle strade. Oggetto dei lavori, il marciapiede sul lato monte dove si erano creati pericolosi avvallamenti.
Procede anche la progettazione di due ulteriori opere. La prima è la pista ciclabile “in sede propria”, per 450.000 euro complessivi, che collegherà via Ennio a via Teano; la seconda consegnerà una nuova illuminazione pubblica alla stessa via Ennio: entrambi gli interventi sono programmati per questo 2021.
Notizie correlate