Indietro
menu
Discussione sull'indennità

Santi risponde alla Uil: decisione nazionale e cifre sbagliate

In foto: Riziero Santi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 18 gen 2021 14:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il presidente della provincia Riziero Santi affida ad un post su facebook la risposta alle critiche mosse dalla segretaria generale della Uil riminese Giuseppina Morolli. Il tema è quello dell’indennità (vedi notizia). “Chiarisco ancora una volta – scrive – che la norma è ovviamente nazionale e che le cifre indicate nel comunicato stampa di addirittura 5.726,46 non sono corrette. L’indennità percepita dal 2020 (e da me mai percepita in passato) per assolvere alla funzione di Presidente della Provincia di Rimini nell’ultima busta di dicembre è di 2.800 euro, al lordo di ogni spesa sostenuta per esercitare la carica, assicurazioni, trasferte, ecc.“. Santi vede nell’attacco “un evidente e consueto intento polemico e di attacco personale” e spiega che “pur non aderendo al pensiero demagogico e populista, non mi sottrarrei a decisioni di riordino ed ulteriori riduzioni che dovessero riguardare l’insieme degli amministratori pubblici“.