Indietro
menu
Si attende via libera a mezzi

Metromare, ok al collaudo linea. Santi: si avvicina servizio a pieno regime

In foto: un mezzo provvisorio
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 18 dic 2020 11:01 ~ ultimo agg. 15:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si avvicina il momento in cui Metromare, dopo l’esercizio sperimentale che ne ha dimostrato i vantaggi per il territorio, diventerà operativo nella sua forma definitiva.” Sono le parole che usa il presidente della provincia Riziero Santi per commentare la notizia del rilascio del nulla osta da parte dell’USTIF per l’apertura al pubblico esercizio dell’impianto fisso del trasporto rapido costiero Rimini-Riccione, composto di linea aerea, sottostazioni e impianti di terra del sistema di ausilio. Tutte le verifiche e le prove effettuate sull’infrastruttura hanno avuto infatti esito favorevole. Ora si attende il rilascio di analogo nulla-osta della commissione anche per i mezzi a trazione elettrica, i filoveicoli VAN HOOL “Exqui.City18T” .

La procedura di collaudo procede bene –aggiunge Santi – e ringrazio USTIF per l’impegno e la collaborazione dimostrati. Naturalmente c’è soddisfazione quando si compie una tappa importante come quella di ieri, frutto del lavoro di squadra con PMR, Start Romagna e il Comune di Rimini”.

La flotta complessiva del Metromare dovrebbe essere composta da nove mezzi ma i tre già arrivati dal Belgio e sottoposti a collaudo saranno sufficienti per garantire il servizio.