Indietro
menu
alle 20:35 su Icaro tv (ch91)

"Tutta salute" riparte con la storia di Nicolò, la replica ai no mask e il vaccino di Oxford

In foto: Nicolò Mantani e Lucia Renati
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 27 ott 2020 12:34 ~ ultimo agg. 21:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ricomincia stasera (27 ottobre) alle 20:35 TUTTA SALUTE, la trasmissione di Icaro tv (canale 91) dedicata alla salute, alla scienza medica e al benessere a 360 gradi. In studio con la giornalista Lucia Renati, anche in questa seconda edizione ci saranno i professionisti del pubblico e del privato e, da quest’anno, le storie.

La prima puntata comincia proprio con la storia di Nicolò, il ragazzo di 32 anni di Bellaria che si è ammalato di Covid a metà marzo, quando la pandemia era appena scoppiata. Un ragazzo giovane e sportivo, insegnante di educazione fisica in una scuola privata di Rimini: è stato il più giovane riminese finito in rianimazione. Per quaranta, lunghissimi giorni è stato tra la vita e la morte. Dal 24 marzo al 17 aprile gli hanno indotto il coma, è stato intubato e all’inizio ha usato il casco per la ventilazione assistita per poter riuscire a respirare. Dimesso ai primi di maggio, a distanza di mesi da quell’incubo, è tornato alla sua vita ed è stato ospite del programma di Icaro tv.

“Credo che sia importante raccontare storie come quella di Nicolò – dichiara la conduttrice Lucia Renati. A chi non è successo, forse non è chiaro che tutta questa storia non è un’esercitazione, è qualcosa di reale e la stiamo vivendo proprio noi e proprio noi dobbiamo fare qualcosa per combatterla. Al netto di tutto quello che sta succedendo ed è successo, abbiamo un’indicazione che non è mai cambiata in questi mesi. Per quanto ci costi, a quella dobbiamo attenerci: lavarsi le mani, distanziarci, indossare le mascherine. Sono tre cose semplici e di buon senso. Dobbiamo farle pensando che facciamo bene a noi e agli altri. Perché c’è chi ha sofferto e chi sta soffrendo, chi teme per la salute dei propri cari, chi ha perso qualcuno, chi è guarito e chi non è più tornato”.  

Con Nicolò in collegamento si è parlato anche della manifestazione che si è tenuta sabato scorso in piazza Cavour a Rimini dal titolo: “Riprendiamoci la costituzione”, promossa dalla rete “Romagna per la Costituzione” che comprende associazioni free vax, stop 5g e altre realtà. Quando senti dire che la mascherina non serve o che il virus non esiste, come reagisci? “Mi sembra un concetto un po’ strampalato”.

Hai scaricato “immuni”? “Certamente, l’ho anche fatta scaricare a parenti e conoscenti, però funziona solo se siamo in tanti a farlo. Non c’è nessun complotto dietro, basta rinunciare a qualcuna delle inutili app che teniamo nel telefono per poter essere d’aiuto a noi e agli altri” – è stata la risposta di Nicolò.

Nella seconda parte di trasmissione l’aggiornamento sul vaccino all’istituto Jenner di Oxford dove il giovane ricercatore riminese Giacomo Gorini sta lavorando da mesi.

TUTTA SALUTE va in onda ogni martedì alle 20:35 su Icaro TV (canale 91) e in replica la domenica alle 13. Le puntate si possono rivedere anche sulla piattaforma icaroplay.it

Notizie correlate