Indietro
menu
via pascoli

Il cane della Polizia Locale trova la droga. Arrestato spacciatore

In foto: repertorio
di Lucia Renati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 12 set 2020 14:42 ~ ultimo agg. 14:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

è stato grazie a Bruce, il cane dell’Unità cinofila riminese, che a casa del 53 enne la polizia locale di Rimini ha trovato 68 grammi di hashish, 4 di marijuana già essiccata pronta alla vendita, oltre a quattro piantine e a un bilancino di precisione. Processato questa mattina per direttissima, il 53enne italiano arrestato ieri dalla Polizia locale di Rimini è stato scortato al carcere dei Casetti di Rimini per detenzione ai fini di spaccio e coltivazione di stupefacenti.

L’indagine, condotta dalla Squadra di Polizia giudiziaria e conclusa con la collaborazione degli uomini della Sicurezza Stradale e dell’Unità cinofila, aveva preso il via da alcune segnalazioni in via Pascoli dove il sospettato operava, proprio sotto la sua abitazione.

Nel 2020 l’attività della polizia locale ha portato a nove arresti e al sequestro di 450 grammi di cocaina, 123 di eroina, 4 chili di marijuana, 55 grammi di hashish.
Un’attività a cui hanno dato il proprio contributo Bruce e Jago, i cani del Nucleo cinofilo.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione