Indietro
menu
Il lungomare Rasi-Spinelli

Nuovo waterfront: Cattolica annuncia il progetto vincitore

In foto: l'annuncio in Municipio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 29 ago 2020 18:39 ~ ultimo agg. 18:57
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Cattolica ha annunciato ufficialmente il vincitore del concorso per la progettazione del nuovo waterfront. Ora comincia il percorso amministrativo per concretizzare un intervento di riqualificazione atteso da anni.

E’ stato lo studio Medaarch di Cava dei Tirreni ad aggiudicarsi il concorso bandito dal Comune di Cattolica per la progettazione del nuovo lungomare Rasi Spinelli. Lo studio salernitano si è imposto dopo le due fasi: la prima, che ha visto la partecipazione di oltre 50 progetti, e la seconda che ha chiamato la giuria presieduta da Alberta Ferretti a scegliere il migliore tra i tre finalisti selezionati. Per Medaarch 20.000 euro, acconto sul successivo incarico 15.000 euro per secondo e terzo: i progetti firmati da Giorgio Scarchilli (Roma) e dalla Seste Engineering (Roma).

Per l’intervento al waterfront cattolichino sono stati concessi 3,3 milioni di euro grazie al secondo posto provinciale nella graduatoria del bando della Regione. Per l’intera riqualificazione del lungomare Rasi-Spinelli l’intervento complessivo è di 4,5 milioni, per un quarto dal comune il resto dalla Regione. Oltre alla sopraelevata pedonale che conduce al porto, l’intervento coinvolgerà i Giardini de Amicis, con nuove vasche di laminazione a carico di Hera.

Il sindaco Gennari ha voluto ringraziare anche il suo predecessore Piero Cecchini che sei anni fa cominciò il percorso per la riqualificazione del lungomare.

Notizie correlate
di Lucia Renati   
di Simona Mulazzani   
VIDEO