Indietro
menu
Il sindaco di Misano

Contagi e disco. Piccioni: associazione semplicistica, non ci sono luoghi infetti

In foto: il sindaco Piccioni
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 22 ago 2020 12:26
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo l’intervento del sindaco di Riccione Renata Tosi (vedi notizia), anche il collega di Misano Fabrizio Piccioni dice la sua sul tema covid, contagi e discotesche. “Una associazione semplicistica” – dice. “Possiamo aprire un dibattito – premette Piccioni – sul fatto che autorizzare il ballo abbia significato assumere dei rischi, perché imporre la distanza è ovviamente impossibile o quasi. Però – prosegue – non possiamo dimenticare che il contrasto al contagio passa fondamentalmente per una responsabilità personale, ed è quella che dai momenti più difficili ci ha consentito di ripartire.” “In assenza di un preciso riferimento ad una fonte di ambito sanitario che lo certifichi – conclude Piccioni – si eviti di associare genericamente luoghi, quindi imprese e lavoratori ad un luogo fonte di contagio”.