Indietro
menu
Il brindisi del giovedì

Nasce #iobevorimini per rilanciare le eccellenze dei vini riminesi

In foto: #iobevorimini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 9 mag 2020 08:47 ~ ultimo agg. 08:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Da qualche anno i fratelli Jacopo, Francesco e Matteo Panzeri sono soliti ritrovarsi il giovedì sera dopo il lavoro in qualche enoteca o wine bar, o direttamente in cantina per fare 4 chiacchiere davanti ad un bicchiere di vino, una birra o uno spritz. Anche nel periodo del “lock down” hanno mantenuto questa abitudine di condivisione sfruttando la classica videochat. Pensando anche a una novità.

“Il nostro lavoro, seppur rallentato a causa del Covid19, ha permesso comunque a noi ed altri colleghi produttori di fare consegne a domicilio portando il vino direttamente a casa delle persone” dice Matteo Panzeri uno dei titolari, “ Ci siamo detti perché anche noi per il nostro appuntamento del giovedì non beviamo solo i vini di Rimini? E così abbiamo fatto, passando velocemente dal produttore vicino, approfittando anche per un saluto o facendoci consegnare direttamente le bottiglie a casa. Ci piacerebbe coinvolgere in questa sorta di catena virtuale tutti i nostri colleghi ed amici produttori, la Strada dei Vini e dei sapori dei Colli di Rimini e tutti i cittadini riminesi ”.

La proposta dei titolari della cantina Fiammetta è semplice: il giovedì si diventa tutti ambasciatori del vino made in Rimini e lo si riserva alle eccellenze delle nostre colline: Rebola, Pagadebit, Trebbiano e Sangiovese.

Oltre all’assaggio i fratelli Panzeri propongono un format “ Facciamoci una foto con una bottiglia di un’altra cantina Riminese” continua Matteo “ calice in una mano e foglio con #IOBEVORIMINI nell’altra, postiamola sui social e condividiamola invitando il pubblico a fare lo stesso da casa e speriamo presto da enoteche, ristoranti e wine bar. Un bel messaggio di fiducia verso i prodotti riminesi e verso il futuro”.

Tra le suggestioni, ad esempio, creare un vero contest premiando le foto più belle con bottiglie di vino o ancora meglio con visita e degustazione presso le cantine. L’iniziativa ha già avuto l’adesione della Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini e di altri produttori locali.

Notizie correlate
le manifestazioni di cordoglio

Morto l'imprenditore Luigi Valentini

di Redazione   
di Redazione