martedì 25 febbraio 2020
menu
Calcio C girone B

Arzignano-Imolese 0-1: cronaca, tabellino e dopogara

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 12 gen 2020 22:58 ~ ultimo agg. 22:59
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Arzignano-Imolese 0-1

IL TABELLINO
Arzignano Valchiampo (4-3-1-2): Tosi; Lo Porto (33’ st Barzaghi), Pasqualoni, Bonalumi, Tazza; Calcagni (26’ st Balestrero), Maldonado, Perretta (33’ st Pattarello); Flores (26’ st Rocco); Ferrara, Piccioni (19’ st Cais). A disp.: Faccioli, Amatori, Barzaghi, Balestrero, Anastasia, Hoxha, Cais, Rocco, Bachini, Pattarello, Bigolin, Valagussa. All.: Alberto Colombo.

IMOLESE (3-4-2-1): Rossi; Boccardi, Carini, Della Giovanna; Schiavi (33’ st Checchi), Marcucci, Alimi, Valeau (16’ st Ingrosso); Belcastro (33’ st Maniero); Latte Lath (16’ st Padovan), Vuthaj (43’ st Provenzano). A disp.: Libertazzi, Seri, Checchi, Tentoni, Provenzano, Ngissah, Maniero, Sall, Garattoni, Artioli. All. Gianluca Atzori.

Arbitro: Frascaro di Firenze.
Assistenti: Piazzini e Collu.

Marcatore: 19’ st Belcastro.

Ammoniti: Calcagni (A), Checchi (I).

NOTE: al 24’ st Maldonado ha sbagliato un calcio di rigore. Dato degli spettatori non comunicato. Angoli: 4 a 1 per l’Arzignano. Recupero: 0’ pt, 4’ st.

CRONACA E COMMENTO
Non poteva iniziare meglio il 2020 dell’Imolese. Vittoria, non poco sofferta, per rispondere ai risultati delle avversarie e accorciare ulteriormente una classifica che vede addirittura 6 squadre in appena tre punti. Un gol convalidato (a Belcastro), ben due annullati per fuorigioco (entrambi all’Arzignano) e un calcio di rigore parato (prodezza di Rossi su Maldonado) in 90’ di gioco. Ora, i ragazzi di Atzori rientreranno tra le mura amiche del Romeo Galli per ospitare la Reggio Audace, oggi vincente contro il Ravenna (3-1).

REPORT
Una prima frazione non priva di emozioni da una parte e dall’altra: parte forte l’Arzignano che nei primi 10’ cerca di sorprendere Rossi dalla distanza ma l’estremo difensore rossoblù si limita a controllare i tiri non precisi dei padroni di casa. Al 13’ Belcastro prova a suonare la carica con un tiro dalla distanza che per poco non beffa Tosi che si rifugia in angolo. Tentativo isolato perché poi l’Arzignano prosegue nella sua insistita azione offensiva: gol annullato per fuorigioco prima e tentativo spettacolare di Piccioni che, in rovesciata, non trova la porta. I rossoblù sembrano crescere alla distanza ma l’unica vera occasione da segnalare è il calcio di punizione, battuto da Luca Belcastro, che termina alto di pochissimo.

Ritmi più bassi nella ripresa con maggiore equilibrio in campo. L’Arzignano tiene il pallino del gioco ma negli ultimi 16 metri non crea alcun problema a Gian Maria Rossi. I rossoblù passano in vantaggio – anche in modo piuttosto confuso – con Luca Belcastro. Sull’asse Schiavi-Padovan, il pallone giunge a Marcucci che serve il numero 10 abile a insaccare a pochi passi dalla porta. Doccia fredda per i padroni di casa che, però, non sembrano mollare e appena 5 minuti più tardi conquistano un calcio di rigore. Rossi – dopo aver causato lo stesso penalty – rimane freddo e ipnotizza Maldonado dagli 11 metri. Si rimane sullo 0-1 ma i giallo-celesti guadagnano sempre più campo fino alla rete – ancora annullata per fuorigioco – all’ultimo dei 4 minuti di recupero.

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI
Mister Atzori: “A livello tecnico abbiamo fatto veramente poco. Le condizioni del campo non ci hanno aiutato e abbiamo sbagliato tantissimi passaggi ma questa partita certamente ci ha regalato emozioni tra gol, mischie, rigore parato e goal in fuorigioco. Sicuramente il pareggio sarebbe stato più giusto ma il calcio, a volte, premia più una o l’altra. Questa volta, e si tratta della prima, la fortuna ci ha premiato. Ci portiamo a casa questi 3 punti che valgono doppio perché tolti ad una diretta concorrente”.

Valerio Matteo Celotti
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

Notizie correlate
Calcio Promozione Marche

Gabicce Gradara-Loreto 3-1

di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna