domenica 15 settembre 2019
menu
In foto: la conferenza stampa di oggi
di Maurizio Ceccarini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 11 set 2019 14:26 ~ ultimo agg. 12 set 10:59
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Sono oltre 25mila gli studenti riminesi che nei prossimi giorni torneranno nelle scuole dei diversi ordini e gradi. Gli istituti superiori hanno circa 10mila iscritti, 6.700 le scuole primarie e 4mila quelle secondarie.

Cambiano i trend: i genitori chiedono più spesso i cinque giorni lunedì-venerdì con tempo prolungato o laboratori. E a Rimini sono diverse le novità presentate oggi in conferenza stampa dall’assessore Mattia Morolli: addio alla plastica nelle mense, che nelle scuole del Comune di Rimini servono 2.200 pasti al giorno e diventano meno care grazie ai fondi ottenuti dal Comune (il buono pasto da 6 euro scende a 4,65). Risparmi anche del 30% sulle rette per 480 famiglie grazie ai fondi regionali. Investimenti per 10 milioni su 60 scuole, a partire dalla nuova e moderna scuola Montessori ma anche giardini sensoriali e manutenzione ordinaria e straordinaria.

Sul fronte ambientale si segnala anche la riconversione della flotta del trasporto scolastico con mezzi più sostenibili, previste facilitazioni e sconti per gli studenti. Novità per la didattica, con la partenza del modello didattico finlandese del coding e l’incremento del modulo “Scuole senza zaino”, che con quattro nuove classi arriva a dieci. E investimenti di oltre quattro milioni per il diritto allo studio: sono 440 gli alunni con disabilità certificata tra 0 e 19 anni. La concessione agli appaltatori del servizio per l’integrazione delle disabilità è stato prorogato a fine anno in attesa del nuovo bando (gli esiti sono attesi a breve, ci si è presi un margine per eventuali ricorsi). Ma novità di quest’anno è che saranno gli stessi compagni di classe, affiancati da un educatore, ad includere gli alunni con disabilità.

Confermata la linea sugli obblighi vaccinali (vedi notizia). Per tre plessi (XX settembre, Bertola e Miramare) ci sono nuovi direttori didattici. Negli asili e nelle scuole del Comune di Rimini sono impegnati 136 insegnanti di scuola dell’infanzia, 65 educatrici dei nidi, con un personale ausiliario di 25 unità.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
FOTO
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna