lunedì 18 novembre 2019
menu
E due coach riminesi

Europei Juniores Ultimate Frisbee: oro per la squadra U20 con 11 riminesi in campo

In foto: L'Under 20 azzurra campione
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti Visualizzazioni 1.303 visite
lun 19 ago 2019 11:26 ~ ultimo agg. 11:57
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min Visualizzazioni 1.303
Print Friendly, PDF & Email

Si sono appena conclusi gli Europei Juniores di Ultimate Frisbee a Wroclaw in Polonia e l’Italia ha portato a casa un oro ed un argento.

Erano 4 le divisioni in cui la Nazionale Italiana ha partecipato alla gara iridata: U17 (maschile e femminile) ed U20 (maschile e femminile).

96 atleti e 12 tra allenatori e Staff sono stati i numeri di questa splendida delegazione che ha confermato risultati importanti e dimostrato, dinanzi all’Europa intera, la qualità dei programmi di insegnamento e sviluppo di questo Sport sempre più in crescita.

La Classifica finale ha visto la Nazionale U17 femminile arrivare quarta, la U17 maschile seconda, la U20 femminile nona e la U20 maschile vincere.

In Italia, sono ormai, oltre 2.500 gli atleti partecipanti ai Campionati Nazionali ed oltre 25.000 gli studenti che ogni anno si avvicinano, nei corsi a scuola, allo Sport “senza arbitro”. Solo a Rimini, sono oltre 200 i Juniores e 6.000 gli studenti che praticano ultimate frisbee a scuola.

Erano tanti gli atleti riminesi presenti in Polonia.

Nella categoria U17 femminile:
Lucrezia Grossi
Letizia Meregalli
Anna Turchini

Nella categoria U17 maschile:
Andrea Bulgarelli
Martino Cevdek
Edoardo Fabbri
Filippo Frisoni
Luca Mezzini
Michael Olivieri
Matteo Paradisi
Alessandro Pari
Matteo Tiddia

Nella categoria U20 femminile:
Gloria Amantini
Gianna Arcangeli
Maria Vittoria Bastoni
Nicole LaFiata
Carmen LaGala
guidate dalla coach riminese Linda Ruffilli

Nella categoria U20 maschile:
Antonio Capannini
Liam Crisafulli
Andrea Fantini
Martin Giuliani
Nicola Marconi
Andrea Rodriguez
Sebastian Rossi
Samuele Ruscello
Giuseppe Soldati
Francesco Turchini
Lorenzo Turci
guidati dai due Coach riminesi Eugenio Festa e Massimo Pagnin

“La Nazionale Campione d’Europa ha espresso determinazione e qualità sin dalle prime partite – dichiara l’allenatore Eugenio Festaed i ragazzi sono stati molto bravi ad interpretare le soluzioni tattiche studiate per battere le Nazionali presenti più forti, centrando l’obiettivo di 9 vittorie su 9 gare disputate. L’accuratezza strategica sul campo, supportata dalle analisi video che ogni giorno venivano effettuate insieme ai ragazzi, ci hanno permesso di arrivare sempre molto preparati alle singole gare. L’impegno profuso nei raduni di selezione e negli allenamenti collegiali negli ultimi 7 mesi ha poi fatto il resto: pur provenendo da 10 squadre di Club diverse, i 25 ragazzi si sono amalgamati ed hanno creato un gruppo che sarà sicuramente la base per la Nazionale maggiore dei prossimi anni. I riminesi, 11 atleti su 25, ovviamente, hanno potuto allenarsi insieme per tutto l’anno e questo ha permesso, nelle ultime mete della Finale contro la Francia (vinta per 15-10), di poterli schierare insieme, proprio sfruttando tale intesa”.

Non di meno i piccoli dell’U17, che cedono solo di due punti in Finale sempre contro la Francia (10-8), ma che hanno dimostrato di essere all’altezza di giocare partite così importanti.

Le ragazze dell’U17 (giunte quarte e battute ancora dalla Francia) sono state l’esempio che il lavoro effettuato anche con le giovanissime fosse ottimo.

Purtroppo le ragazze U20, decisamente meno fortunate nel sorteggio del pool iniziale, hanno pagato lo scotto di una non brillante gara contro la Slovenia che le ha costrette a giocarsi i piazzamenti dal 9° al 14° posto.

“Ci auguriamo – ha commentato Matteo Mambelli, Presidente della Libera Società del Frisbee di Rimini – che anche questo risultato permetta a Rimini di apprezzare e conoscere sempre di più il grandissimo lavoro effettuato dalla Libera Società Del Frisbee che si conferma, tra le ASD territoriali, non solo tra le più numerose e presenti nelle scuole, ma anche tra quelle con i migliori risultati sia di Club (con 40 scudetti vinti nelle varie divisioni) che di presenze e medaglie vinte in Nazionale (con i propri atleti e coach)”.

I risultati per categoria:

U17 maschile:
Italia Olanda 15-4
Italia Inghilterra 13-6
Italia Finlandia 15-1
Italia Svizzera 15-6
Italia Austria 15-7
Italia Germania 9-13
Italia Svezia 13-4
Italia Belgio 13-12
Italia Francia 8-10

U17 femminile:
Italia Germania 15-8
Italia Repubblica Ceca 6-8
Italia Slovacchia 12-5
Italia Olanda 15-3
Italia Austria 12-9
Italia Ungheria 10-11
Italia Inghilterra 14-6
Italia Francia 6-13

U20 maschile:
Italia Slovacchia 15-1
Italia Repubblica Ceca 15-4
Italia Polonia 15-3
Italia Slovenia 15-5
Italia Belgio 15-10
Italia Irlanda 15-6
Italia Svezia 12-8
Italia Inghilterra 15-13
Italia Francia 15-10

U20 femminile:
Italia Polonia 15-1
Italia Francia 8-11
Italia Israele 15-4
Italia Svezia 8-14
Italia Russia 13-14
Italia Slovenia 14-15
Italia Polonia 15-0
Italia Irlanda 15-3
Italia Israele 15-5

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna