mercoledì 24 aprile 2019
In foto: I carabinieri il giorno del blitz a Villa Franca
di Redazione   
lettura: 1 minuto
ven 11 gen 2019 08:19 ~ ultimo agg. 17:54
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Giudizio immediato per gli indagati per i maltrattamenti a Villa Franca, la struttura protetta per anziani oggetto di sequestro dopo un blitz dei carabinieri a inizio dicembre (vedi notizia).

Le prove nei confronti dell’amministratore e degli operatori della struttura sono state giudicate tali dalla Procura, da permettere di saltare l’udienza preliminare, passando subito al giudizio.

Intanto restano ai domiciliari quattro dei cinque coinvolti, tra cui  Benito Rosa, il 78enne invalido civile amministratore della struttura. Gli altri sono operatori che lavoravano nella casa di riposo. Per una di loro il tribunale del Riesame (che si pronuncia sui provvedimenti restrittivi della libertà personale) il 27 dicembre scorso aveva deciso per la scarcerazione.

 

 

Notizie correlate
di Redazione   
di Lucia Renati   
di Maurizio Ceccarini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna