giovedì 27 giugno 2019
menu
In foto: la commemorazione in piazza Tre Martiri
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
dom 4 nov 2018 13:29 ~ ultimo agg. 15:31
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Con la deposizione della corona al cippo celebrativo, inaugurato nel 2011 durante il 150esimo della festa per l’Unità d’Italia, hanno preso avvio questa mattina a Rimini le celebrazioni della Festa dell’Unità nazionale e delle Forze armate.  
Un momento commemorativo a cui hanno fatto seguito le celebrazioni ufficiali in piazza Cavour con la partecipazione dei rappresentanti delle istituzioni, delle Forze armate delle associazioni combattentistiche e dei cittadini che hanno voluto partecipare  alla manifestazione.

 

Dopo gli onori al Prefetto di Rimini Alessandra Camporota, con la rassegna dello schieramento in armi alla presenza del Col. Poddi (C/te del 7° VEGA) ha fatto seguito in piazza Cavour la cerimonia dell’alzabandiera e la deposizione di una corona alla lapide dedicata ai caduti di tutte le guerre.  
Il corteo ha poi preso avvio per le strade cittadine per la  deposizione delle corone ai monumenti in piazza Tre Martiri, nella Cappella Votiva del Tempio malatestiano e in piazza Ferrari. Per il comune c’era il vicesindaco Gloria Lisi, presente anche il neo presidente della provincia Riziero Santi.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna