martedì 11 dicembre 2018
In foto: la presentazione della campagna LILT a Rimini
di Redazione   
lettura: 2 minuti
mar 9 ott 2018 17:15 ~ ultimo agg. 10 ott 09:31
Print Friendly, PDF & Email
2 min 374
Print Friendly, PDF & Email
Reading Time: 2 minutes

Per tutto il mese di ottobre si svolge 26esima Campagna Nastro Rosa per la sensibilizzazione sul tumore femminile, patrocinata dal Ministero della Salute. Da anni, anche a livello internazionale, vengono organizzati eventi di informazione sui tumori femminili.
La LILT
è una tra le promotrici in Italia di questa importante campagna. La sezione riminese ha presentato oggi le iniziative locali.

Negli ultimi 5 anni il cancro al seno è aumentato del 15%, in particolare nelle giovani donne (35-50 anni), per le quali l’incremento è stato del
30%.
All’aumento della incidenza, fortunatamente, non corrisponde un incremento della mortalità data la disponibilità di valide terapie innovative. L’80-85% è la guaribilità dei casi di tumore al seno ed aumenta al 95% se il tumore è scoperto in fase precoce (pochi millimetri).
Nella Provincia di Rimini sono state operate di carcinoma mammario 439 donne: 350 erano tumori maligni e 90 benigni. Le donne coperte dallo screening regionale nel nostro territorio sono 65.000 ma in totale le donne sopra i 25 anni sono 140000.
Negli ultimi quattro anni nella Provincia ci sono stati 200 casi di tumore sotto i 45 anni.
Proprio per questo la Sezione LILT di Rimini offre a 70 donne (che non abbiano usufruito di questo servizio nel 2017) che rientrino nelle fasce di età non protetta dallo screening regionale (dai 30 ai 44 anni e sopra i 75 anni) e residenti nella Provincia, la possibilità di effettuare una visita senologica gratuita.


La visita sarà effettuata al centro mammografico Sant’Agata presso il Poliambulatorio “Valturio” a Rimini, utilizzando le tecnologie diagnostiche più avanzate.
La prenotazione si effettua esclusivamente telefonando al numero 0541-56492 presso la segreteria della LILT Rimini (lun-mer-ven dalle 15,30 alle 18,30 e mar-gio dalle 9,30 alle 12,30)

Il claim “la prevenzione non è un accessorio. Vivi il rosa proteggi la tua vita” vuole evidenziare come il nastrino rosa emblema della Campagna non sia solo un simbolo da indossare, ma una testimonianza dell’importanza del valore della prevenzione. L’hashtag che caratterizzerà la comunicazione è # Vivilrosa per trasmettere a tutte le donne un messaggio di vita.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO