Cattolica Calcio. Andrea Mancini: “Vogliamo fare un campionato di vertice anche in Eccellenza”

andrea mancini

in foto: Andrea Mancini il giorno della presentazione

Il coronamento di un sogno iniziato undici anni fa. È questo per Andrea Mancini la promozione in Eccellenza del Cattolica Calcio.

“Una grande soddisfazione perché è un ritorno in Eccellenza che ci spetta – attacca il vicepresidente della società giallorossa -. Diciamo che è un giusto arrivo perché l’impegno per centrare l’obiettivo è stato grande. Riuscire a vincere è infatti molto difficile, quindi siamo molto orgogliosi”.

E anche se è un periodo di festeggiamenti, si pensa già a porre le basi per il futuro.
“Il Cattolica ha un progetto importante che va dallo stadio al settore giovanile alla prima squadra. Speriamo di riuscire a vincere questo bando e di occuparci quindi del rifacimento dei tre campi in sintetico. Vogliamo fare un campionato di vertice anche in Eccellenza. E quindi abbiamo come società la necessità di reperire più che fondi persone che vogliano condividere questo progetto, che è ambizioso perché va dal turismo sportivo al settore giovanile alla prima squadra alla gestione di uno stadio che secondo me è uno dei più belli della Riviera. Per fare grandi cose bisogna essere in tanti e con le stesse idee. Dobbiamo allargare la nostra compagine societaria a persone vogliose di fare”. E due gruppi di imprenditori si sono già fatti avanti, come anticipato su Newsrimini dal presidente del Cattolica Calcio, Francesco Visino.

Questione “Calbi”. “Le buste sono già state consegnate. Il 20 c’è stata l’apertura delle buste amministrative, adesso stiamo aspettando le risposte. So che ci sono tre società interessate, tra cui noi. Speriamo di aver presentato il progetto ritenuto più interessante, anche perché lo stadio di Cattolica deve andare ai cattolichini… non può andare diversamente. Se dovessimo vincere il bando sarebbe un’ulteriore vittoria ottenuta quest’anno ed il coronamento di un sogno nato nel 2007, quando prendemmo il Cattolica Calcio”.

Domenica 6 maggio la grande festa promozione.
“Abbiamo scelto il 6 maggio per condividere questo momento di gioia con tutto il Cattolica Calcio, che va dal bambino di quattro anni alla prima squadra, per premiare tutti per un’annata stupenda. Speriamo in quella data di poter dare un’ulteriore soddisfazione al popolo biancorosso con la vittoria del bando per lo stadio”.

Prossima anche l’affiliazione al Rimini Football Club.
“Mi sono confrontato una volta con il presidente Giorgio Grassi, che stimo molto e che ha tante idee, molte delle quali collimano con quelle del Cattolica Calcio, per cui non vedo il motivo per cui non instaurare una collaborazione. Loro hanno progetti importanti, che sono sicuro riusciranno a portare avanti, noi siamo una società che vuole continuare a lavorare in maniera importante e conoscendo anche le persone credo sia il giusto passo”.

Infine, ha una dedica per la vittoria del campionato?
“La dedica va a tutti i ragazzi che ci seguono tutte le domeniche e a tutti i genitori che scelgono per i propri figli il Cattolica Calcio”.

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454