venerdì 6 dicembre 2019
menu
Icaro Sport

Under 15 d'Elite. Virtus Spes Vis Imola-Crabs 1947 Rimini 71-50

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 10 feb 2018 14:12 ~ ultimo agg. 11 feb 00:24
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

UNDER 15 D’ELITE, GIR. B – IV DI RITORNO
VIRTUS SPES VIS IMOLA-CRABS 1947 RIMINI 71-50 (15-15; 33-35; 52-42)

Virtus Spes Vis: Fusella 19, Militerno 10, Fiaschetti 2, Benedetti 6, Savino 7, Nanni 16, Fabbri 5, Gnudi 2, Sangiorgi 2, Lanzoni, Tartarini, Amoruso 2. All.: Zotti. Brusa.

Crabs: Del Fabbro 4, Iorio 4, Gueli, Tengueu Tengueu 8, Cancellieri 2, Frisoni 2, Purboo 11, Coccia 8, James 11, Signorini, Serio. All.: Firic, Vitali.

(ev) Nonostante la sconfitta, escono a testa alta i granchietti dell’Under 15 dal PalaRuggi al termine di una gara giocata alla pari per tutto il primo tempo.

Parte meglio Rimini che con Purboo va subito sul 4-0 e sul 6-2, poi Imola recupera e sorpassa. Contrariamente all’andata, in cui i Crabs persero di 36 punti, a Imola i ragazzi di Firic riescono a tenere il passo dei padroni di casa grazie alla sostanza di Coccia e James. A 5″ dalla fine del quarto è Iorio a colpire dai 6 metri con il canestro del 15-15.

Secondo quarto di grande equilibrio, con le squadre che operano sorpassi e controsorpassi. I Crabs toccano nuovamente il +4 con una penetrazione di Coccia (23-27) ma Nanni e Fusella riportano Imola avanti. Purboo sulla sirena subisce fallo e converte con freddezza i due liberi che mandano le squadre negli spogliatoi con il sorprendente punteggio di 33-35.

Inizio choc del terzo quarto per i Crabs, che in un amen subiscono tre contropiedi in fotocopia da parte di Benedetti (39-35). Rimini fa veramente fatica a fare canestro (saranno appena 15 i punti messi a segno nei secondi due quarti) ma a metà quarto è ancora incollata al match (41-40). Il finale di quarto è disastroso, con quarto fallo e annesso fallo tecnico a James, che così esce dalla contesa privando i suoi di un importante baluardo in area (11 punti, 9 rimbalzi, 1 stoppata). Imola vola con Nanni e chiude un parziale di 19-7 per il 52-42 di fine terzo quarto.

La partita dei granchietti finisce virtualmente alla prima azione dell’ultimo periodo: 5° fallo anche di Purboo (11 punti, 10 rimbalzi), nel giro di 2′ Imola vola a +16 (tripla di Fusella per il 60-44) e di qui in poi non c’è più storia.

classifica