18 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Omicidio Mannina. Sentenza ribaltata, ergastolo per Sadik Dine

CronacaRimini

20 aprile 2017, 08:16

in foto: Luogo dove venne trovato il corpo di Silvio Mannina

La Corte d’Assise d’Appello di Bologna ha ribaltato la sentenza per Sadik Dine, lo zio di Dritan Demiraj. I giudici hanno rivalutato la complicità del pescatore e lo hanno condannato all’ergastolo per l’omicidio di Silvio Mannina. In primo grado Dine aveva preso solo 5 anni per occultamento di cadavere. Per lui si potrebbero così aprire a breve le porte del carcere. Confermati, invece, i 30 anni per Monica Sanchi, compagna di Demiraj al tempo degli omicidi. Era stata lei a dire che mentre veniva ucciso Mannina, era presente anche Sadik Dine. Demiraj, già condannato all’ergastolo per il duplice omicidio di Mannnina e della sua ex compagna Lidia Nusdorfi, si trova in coma dopo un’aggressione subita nel carcere di Parma.

L’avvocato di Dine ha dichiarato che presenterà ricorso in cassazione.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454