lunedì 21 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 2 minuti
mar 14 mar 2017 11:35 ~ ultimo agg. 11:54
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Partirà domani, mercoledì 15 marzo, l’intervento di risanamento della condotta aerea che attraversa il fiume Marecchia. La condotta, costruita nel 1992 per trasferire al depuratore di Santa Giustina i reflui provenienti dai comuni della vallata del fiume Marecchia, da Ponte Santa Maria Maddalena a Rimini, serve i comuni di San Leo (Pietracuta), Verucchio e Rimini, oltre alla zona di Gualdicciolo della Repubblica di San Marino.

Hera (Holding Energia Risorse Ambiente): nata nel 2002, è una multiutility italiana. Fornisce servizi energetici (gas, energia elettrica), idrici (acquedotto, fognatura e depurazione) e ambientali (raccolta e smaltimento rifiuti) a circa 4 milioni di cittadini.

Hera ha programmato un intervento di manutenzione straordinaria che consiste nell’inserimento, in un’unica soluzione, di una guaina impregnata di una particolare resina termoindurente (sistema Sanflex), al termine del quale la tubazione aerea risulterà completamente impermeabile e risanata.

Questa tecnica, che è già stata utilizzata per la condotta che si trova di fronte all’ex depuratore Marecchiese, è a bassissimo impatto ambientale e consente di ridurre notevolmente i tempi rispetto a una sostituzione tradizionale. In particolare, la condotta esistente viene trasformata in un involucro protettivo.

In attesa, Hera Rimini sta realizzando costanti interventi per migliorare la filtrazione dell’aria e ridurre l’impatto sull’ambiente circostante. A tale proposito l’Azienda ricorda che nell’ultimo anno sul sito sono stati investiti complessivamente circa 1,6 mln di euro per manutenzione straordinaria.

I lavori saranno articolati in due fasi: la prima, che partirà mercoledì e durerà due giorni, servirà a verificare in maniera precisa lo stato conservativo; la seconda fase, quella dei lavori veri e propri, durerà invece due settimane e riguarderà il risanamento complessivo della condotta per una lunghezza di circa 350 metri.

L’inizio dei lavori è stato concordato con tutti gli enti di controllo competenti e, precauzionalmente, nel periodo dei lavori verranno posizionati cartelli di divieto di balneazione in prossimità della foce del fiume Marecchia, le cui acque saranno temporaneamente interessate dallo scarico dei by pass dell’impianto di sollevamento ISB e Pietrazocca, rispettivamente nei comuni di Rimini e Verucchio.

Altre notizie
di Simona Mulazzani
FOTO
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
VIDEO
di Redazione
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna