lunedì 21 gennaio 2019
In foto: Un controllo dei carabinieri
di Redazione   
lettura: 1 minuto
ven 3 mar 2017 15:10 ~ ultimo agg. 15:30
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

I controlli dei Carabinieri della Compagnia di Rimini in zona stazione ferroviaria hanno portato all’arresto di due persone, colte in flagranza di reato. Nel servizio straordinario di controllo, svolto dalle 20 di giovedì alle 6 di questa mattina, sono stati impiegati anche militari in abiti civili.

Un 30enne marocchino è stato sorpreso in piazzale Cesare Battisti mentre cedeva una dose di 35 grammi di hashish ad una ragazza, segnalata come assuntrice di sostanza stupefacente. All’uomo sono stati sequestrati circa 200 euro in contanti, ritenuti provento di attività illecita. Questa mattina il giudice lo ha condannato al divieto di dimora nel Comune di Rimini.

Un 40enne, anch’egli marocchino, è stato portato in carcere in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Rimini, in sostituzione della misura cautelare in atto del divieto di dimora in Provincia di Rimini, a seguito delle reiterate violazioni della misura segnalate dai Carabinieri.

I Carabinieri della Stazione di Viserba hanno arrestato un uomo in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa ieri (2 marzo) dal Tribunale di Rimini, per le reiterate violazioni alla misura cautelare dell’obbligo di dimora. L’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Rimini su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna