mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: l'ingresso dell'ospedale Ceccarini
di Andrea Polazzi   
lettura: 1 minuto
mar 15 nov 2016 12:41 ~ ultimo agg. 16 nov 11:05
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Non solo il Franchini di Santarcangelo, con la chirurgia senologica prossima a diventare un’articolazione dell’Unità Operativa dislocata a Forlì, ma anche l’ospedale Ceccarini di Riccione sarebbe prossimo a subire dei ridimensionamenti in base alla bozza di riorganizzazione ospedaliera definita dall’Asl Romagna. A puntare il dito sul documento è il capogruppo del Movimento 5 Stelle Vincenzo Cicchetti che (come riportato anche sul Resto del Carlino) sul tema ha presentato una mozione con l’obiettivo di arrivare alla convocazione di un consiglio comunale aperto sulla sanità con i vertici dell’Asl. Nelle pieghe della bozza, spiega Cicchetti, emergerebbe un depotenziamento di due eccellenze del Ceccarini: la chirurgia toracica e l’Unità Operativa di Cardiologia. “Ci sono segnali come la mancata sostituzione di un primario – attacca dai microfoni della trasmissione di Radio Icaro e Icaro Tv Tempo Reale ma anche il fatto che l’Unità Operativa cardiologica debba diventare semi intensiva per poi diventare una specie di poliambulatorio. Chi avrà bisogno della chirurgia intensiva dovrà quindi andare a Rimini.

. L’intervista a Vincenzo Cicchetti è sulla pagina facebook di Tempo Reale 

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Silvia Sanchini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna