martedì 28 gennaio 2020
menu
Rimini Sanità

Giornata Prematurità, l'arco si colora. Ogni anno a Rimini 60 bimbi di meno 1,5 kg

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 17 nov 2016 11:53 ~ ultimo agg. 18:37
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

[kaltura-widget uiconfid=”30012024″ entryid=”0_5zzfs54z” width=”400″ height=”220″ /]

Si celebra oggi La Giornata Mondiale della Prematurità. Nel pomeriggio, a partire dalle 16:30, a Rimini sarà attivo lo stand del “La Prima Coccola” all’Arco d’Augusto, con materiale informativo ma anche palloncini e altri materiali, famiglie di bimbi prematuri, medici e infermieri del Reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale “Infermi” di Rimini. Dalle 17.15 in poi l’Arco sarà illuminato e “colorato” di viola, colore simbolo della giornata dei bimbi prematuri.

In Italia un neonato su 10 nasce prima del tempo, vuol dire che nascono circa 50mila prematuri all’anno e che ogni anno ci sono dai 700mila ad 1.800.000 bambini di età compresa tra 0 e 14 anni ex-prematuri. A Rimini negli ultimi anni è cresciuta sensibilmente l’assistenza a neonati di peso alla nascita inferiore al chilo e mezzo che sono attualmente circa 60 ogni anno. Questo dato pone Rimini tra le tre maggiori Terapie Intensive Neonatali (Tin) della Regione Emilia-Romagna. Più della metà dei neonati di peso molto basso proviene da fuori provincia/regione.

. Sulla pagina Facebook della trasmissione Tempo Reale l’intervista integrale alla direttrice dell’U.O. di Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale Infermi, Gina Ancora

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna