19 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Agenzia sociale locazione. Novità: maggiori tutele per inquilino e più beneficiari

AttualitàRimini

6 ottobre 2016, 13:07

Aumentano gli incentivi per promuovere i contratti di locazione a canone concordato fra privati. La Giunta comunale di Rimini ha approvato alcune modifiche per l’Agenzia Sociale della Locazione, attivata nel 2014 per agevolare i nuclei familiari in difficoltà nella ricerca di alloggi privati da affittare.

Di cosa si tratta. Il servizio, portato avanti con fondi regionali, è rivolto a proprietari ed inquilini che stipulino un contratto a “canone concordato” i quali potranno richiedere l’accesso al “fondo di garanzia” istituito dall’Amministrazione. Con la registrazione contabile sul “fondo di garanzia” il proprietario sarà tutelato per l’intera durata contrattuale e potrà, in caso di mancato pagamento dell’affitto, richiedere al Comune il rimborso di 12 mensilità e delle spese legali.
Il contratto potrà essere stipulato con famiglia già individuata dal proprietario oppure il proprietario potrà chiedere aiuto al Comune per individuarla.

Le novità. Un’importante novità riguarda la maggiore tutela per l’inquilino. La famiglia infatti che risulta in possesso dei requisiti reddituali per l’accesso all’Edilizia Residenziale Pubblica (ISEE non superiore a 17.154 euro)  potrà usufruire di un contributo a fondo perduto per sostenere le prime sei mensilità d’affitto. Si tratta di una forma di garanzia anche per il proprietario, a cui il contributo sarà versato direttamente. Si amplia anche la gamma dei beneficiari: oltre ai residenti, potranno fare richiesta per accedere ai servizi dell’Agenzia anche coloro che lavorano nel Comune di Rimini con un contratto di almeno un anno. Semplificata anche la metodologia del calcolo dell’importo del canone di cui l’Amministrazione potrà farsi garante, che sarà determinato sempre in base alla media fra il valore minimo e massimo risultante dall’Accordo Territoriale per il calcolo del “canone concordato” del 2004, con alcune maggiorazioni previste per gli alloggi nuovi o interessati da interventi di recente ristrutturazione con classe energetica A, B o C.

Come accedere. Le domande relative alla verifica dei requisiti per l’accesso ai servizi dell’Agenzia Sociale per l’affitto si raccolgono presso gli uffici comunali di Via D’Azeglio n. 13 nei seguenti orari: lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13, il martedì pomeriggio dalle 14,30 alle 16,30 preferibilmente su appuntamento (0541/704721 – ufficiocasa@comune.rimini.it).
L’Amministrazione comunale ricorda che per tutte le problematiche riguardanti la casa ed in particolare per il calcolo del canone di locazione e per informazioni sull’Agenzia Sociale per la locazione, gli interessati possono rivolgersi anche  al servizio “come casa” che riceve in Via Toni n. 12 solo su appuntamento il martedì  dalle 17.30 alle 19.30 (tel. 3808993959 – info@comecasa.org -www.comecasa.org).

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454