Il Riviera Volley alla conviviale del Panathlon Club Rimini (con video)

Riviera Volley alla conviviale del Panathlon Club Rimini

in foto: Ricci, Babbi, Pace, Campana, Galli e Brasini

IL RIVIERA VOLLEY ALLA CONVIVIALE DEL PANATHLON CLUB RIMINI

Serata molto interessante e piena di spunti quella di mercoledì nell’affascinante cornice dell’Hotel Ambasciatori**** di viale Vespucci. Per la conviviale di ottobre, il Panathlon Club Rimini ha ospitato tecnici e dirigenti del Riviera Volley con al centro il seguente tema: “Il progetto del Riviera Volley, dal minivolley alla B1”.

Sono stati ospiti e relatori i principali artefici del progetto. Oltre al socio e già Presidente del Panathlon, Maurizio Campana, parte fondamentale dell’iniziativa, sono stati relatori il presidente Gabriele Pace, il direttore sportivo Piero Babbi, il responsabile del settore femminile Beppe Galli e il responsabile del settore maschile Marco Ricci. Presenti alla serata anche l’assessore allo Sport del Comune di Rimini, Gian Luca Brasini, il delegato del Coni Point Rimini, Rodolfo Zavatta, e il presidente provinciale della Federvolley, Paolo Faini.

«I problemi del progetto? Pensavamo fossero tanti, ma non in questa misura – sottolinea Gabriele Pace. Unire due società del genere e abbattere i campanilismi non è stato facile, ma per il bene della pallavolo riminese l’abbiamo fatto. Le questioni e i problemi a livello organizzativo sono tanti, ma andiamo avanti convinti di quello che stiamo facendo. C’è tanta gente che lavora da mattina a sera per questo progetto. Noi ci crediamo. La presenza di Beppe Galli ci porta attenzione da tutta Italia e questo è senza dubbio positivo. In ogni caso, vorrei sottolineare l’importanza di due personaggi come Paolo Stefanini e Maurizio Campana. Di fronte a due guru del genere mi sento molto piccolo».

«Il lavoro dell’amministrazione comunale non è quello di sostenere economicamente le realtà sportive, ma promuovere lo sport e l’utilizzo degli impianti – dichiara Gian Luca Brasini -. Conosciamo le difficoltà economiche delle società e il progetto Riviera Volley l’abbiamo sposato fin da subito. Giudico molto positivamente che due società da sempre competitor abbiano unito le forze e stiano creando sinergie importanti».

«Questo è sempre stato il mio chiodo fisso – dice Piero Babbi. Voglio ricordare Valter Rinaldi, specialmente per il suo pensiero di ‘non avere limiti’. In questo senso nasce e si sviluppa l’idea Riviera Volley. Per anni qui a Rimini non abbiamo avuto un vero maestro di volley, quello che ad esempio è stato Papini per la pallacanestro. Ora c’è, è Beppe Galli. Lo volevo portare con me fin dai tempi di Pesaro e ora finalmente ce l’ho fatta. È uno dei migliori due-tre a livello nazionale e rappresenta un grande investimento».

«E’ sempre stato un piacere e un onore allenare le donne e le ragazze – commenta Beppe Galli -. L’unico vero grande problema che ho riscontrato qui, almeno fino a questo momento, è stata l’assenza di un palazzetto dedicato al volley. Le ragazze devono allenarsi su tre suoli diversi e questo sta creando problemi. Noi in ogni caso abbiamo un progetto a lunga scadenza e andiamo avanti. Oggi la pallavolo è meno romantica e più professionale, noi vogliamo creare una mentalità importante nel territorio riminese».

«Tornare a certi livelli coi maschi? Ci vorrà tempo ma ci stiamo provando – dice Marco Ricci. Prima sistemiamo il settore giovanile. Ce la faremo, la voglia c’è».

«Cerco di portare la mia esperienza al servizio del progetto Riviera Volley – dice Maurizio Campana -. Il mio augurio è naturalmente quello che questa iniziativa possa crescere e svilupparsi nel migliore dei modi».

La serata sarà trasmessa su Icaro TV (canale 91) questa sera (giovedì) alle 22,15 e venerdì alle 14,15.

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454