18 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Commemorazione defunti: programma iniziative e il punto su edilizia cimiteriale

in foto: Il cimitero monumentale di Rimini

A Rimini gli ampliamenti cimiteriali proseguono nel forese, dove c’è più richiesta di loculi. Ampliamenti in corso per 2,3 milioni a Casalecchio, San Martino Montelabbate e Santa Maria in Cerreto . Ampliamenti in arrivo a San Vito, San Lorenzo Monte, San Lorenzo in Correggiano e Corpolò, dove si è da poco concluso l’intervento sulla cappella. In fase di progettazione la riqualificazione dei cimiteri di Santa Aquilina e Santa Giustina. Dopo i recenti ampliamenti invece il cimitero monumentale è in grado di rispondere alla domanda almeno fino al 2021, con 1.437 loculi singoli e 309 doppi. Con un ricorso sempre più importante alla cremazione: oggi, ancora con la necessità di rivolgersi ad altri cimiteri romagnoli, la percentuale è del 35%. Ma a breve sarà completato il tempio crematorio per una spesa di 3 milioni, con quote per i cittadini ridotte rispetto a quelle previste dalla legge. Nei prossimi anni la possibilità di cremazione sarà aperta anche ai resti mortali in scadenza di concessione.

Torna nel nome delle memorie: le iniziative per la commemorazione dei defunti

Anche quest’anno, in occasione della Commemorazione dei Defunti, il Comune di Rimini propone un insieme d’iniziative raccolte “Nel Nome delle Memorie”, giunto alla XIX edizione.

Il 1° novembre con inizio alle ore 10:30 visita guidata gratuita al Cimitero Monumentale di Rimini “Riminesi nel centenario della prima guerra mondiale” a cura di Gaetano D. Rossi e Domenico Calafiore – per A.R.I.E.S. (Associazione Ricerche Iconografiche e Storiche). Sempre il 1° novembre alle 15 l’antica cappella cimiteriale ospiterà un concerto di musica classica eseguito dall’Orchestra dei Giovani Allievi dell’Istituto Musicale Pareggiato “Giovanni Lettimi” di Rimini, con la direzione di Gian Luca Gardini. In programma musiche di William Byrd, Giovanni Gabrieli, Johann Pachelbel, Henry Purcell, Georg Philipp Telemann, Giovanni Battista Martini, Gaetano Pugnani, Wolfgang Amadeus Mozart, Franz Schubert, Pyotr Ilyich Tchaikovsky, Antonín Dvořák.
Il 2 novembre saranno riproposte per il quinto anno consecutivo le visite guidate gratuite al Cimitero Monumentale di Rimini: “Arte e storia nella città del silenzio”, curate e realizzate dalla storica dell’arte Michela Cesarini, per omaggiare e ricordare personalità che si sono distinte nel campo della ricerca storica e in quello della politica, della letteratura e in quello della medicina, della religione, dell’industria e delle arti. Le visite sono in programma alle 9 e alle 11 (prenotazione telefonica delle visite guidate al numero 0541.793803 ore 8.30-12, cimiteri.comunali@comune.rimini.it).
Il 2 novembre con inizio alle ore 15:30 nella Chiesa Cimiteriale dedicata a San Francesco sarà celebrata la Santa Messa solenne in suffragio di tutti i defunti sarà officiata da S.E. il Vescovo Mons. Francesco Lambiasi. Passi salienti della funzione religiosa saranno sottolineati con l’esecuzione di celebri brani liturgici dalla Corale “Nostra Signora di Fatima” diretta da Loris Tamburini.
Nelle giornate di sabato 31 ottobre, domenica 1° novembre e lunedì 2 novembre, sarà attivato un servizio gratuito di trasporto interno nel Civico Cimitero, con orario mattutino 9,00 – 12,00 e pomeridiano 14,00 – 17,00. Si raccomanda ai visitatori di utilizzare preferibilmente i parcheggi posti sul lato nord e sul lato di levante.

 

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454