In oltre 65mila al WDW:ancora più forte la collaborazione tra Misano e la Ducati

Misano SportMotori

21 luglio 2014, 18:35

In oltre 65mila al WDW:ancora più forte la collaborazione tra Misano e la Ducati

Da giovedì scorso fino a domenica, sono state circa 65.000 le presenze stimate che hanno permesso di eguagliare il record del 2012, quando le giornate del WDW erano però quattro.

Ancora una volta, l’evento è stato uno spot promozionale non solo per Misano ma per tutta la riviera visto che i i partecipanti sono arrivati da 5 continenti, provenendo da ben 56 nazioni del mondo. Oltre il 40% degli iscritti infatti è arrivato da nazioni come USA, Europa, Australia, Russia, India, ma anche da Brasile, Cina, Malesia, o addirittura Gabon, Islanda e Nepal.

Facendo una statistica, la giornata che ha registrato la maggior affluenza è stata quella di sabato quando tra le altre cose, è andata in scena la gara di accelerazione, la Diavel Drag Race by Tudor, riservata ai piloti Ducati Corse (MotoGP e SBK). La sfida si è svolta sul rettilineo di partenza del Misano World Circuit “Marco Simoncelli”, in sella a delle potentissime Ducati Diavel Carbon. La vittoria assoluta è andata a Regis Laconi (ex pilota ufficiale Ducati SBK), seguito da Matteo Baiocco (attuale collaudatore Ducati SBK), terzo Andrea Dovizioso (Ducati Team) e quarto Michele Pirro (collaudatore MotoGP del Ducati Team). Un gara divertente ed emozionante che ha visto al via piloti del presente e del passato, del calibro di Troy Bayliss, Carlos Checa, Andrea Iannone, Yonny Hernandez, Davide Giugliano, Chaz Davies, insieme a “King” Carl Fogarty e Pierfrancesco Chili.

LA PASSIONE DI MISANO AL FIANCO DI DUCATI
Dopo la collaborazione di due anni fa, il connubio tra Ducati e il Comune di Misano quest’anno ne è uscito ancora più rafforzato.

Venerdì sera oltre all’Aperirosso, l’evento realizzato da Misano 4 You con il contributo del Comune di Misano dove tutti i locali hanno organizzato feste a tema, aperitivi e cena serviti direttamente sul lungomare e alla darsena di Portoverde, il clou della serata è stata la parata che ha attraversato Misano passando nel centro di Misano Brasile che per l’occasione sembrava un “sambodromo” con le moto che sono sfilate tra due ali di folla.

Sabato sera, spazio alla grande rustida organizzata dal Comune di Misano in collaborazione con le cooperative bagnini di Misano, Riccione e Cattolica che ha dato ai ducatisti la possibilità di gustarsi in circuito da un punto di vista diverso. Il rettilineo d’arrivo è stato trasformato in “sala ristorante” con 200 metri di moquette rossa, tavoli e gli immancabili fuoconi per cuocere la piada e le salsicce. Migliaia di persone hanno preso d’assalto i tavoli dove ad accoglierli, oltre ai 60 uomini delle cooperative bagnini, c’erano l’Amministratore Delegato di Ducati Holding Claudio Domenicali e altri 24 dirigenti della Ducati.

“Ancora una volta abbiamo dimostrato quanta passione questo territorio ha per i motori – spiega Stefano Giannini, Sindaco di Misano Adriatico –. Grazie alla collaborazione e al lavoro di squadra avviato con Ducati diversi mesi fa, questo evento è stato in grado di creare un indotto che ha fatto registrare il tutto esaurito in tutta la riviera che inoltre, grazie alla presenza di tanti ducatisti provenienti da diverse parti del mondo, ha avuto la possibilità di farsi apprezzare e conoscere a livello planetario. I 65mila presenti, hanno confermato il WDW come il più importante raduno di moto a livello europeo lanciando la volata al mondiale di MotoGP di settembre”.

Alcuni numeri del WDW che hanno coinvolto Misano e il territorio:
65.000 le presenze in circuito nell’arco delle tre giornate
72.000 foto scattate dai fotografi dello staff
56 nazioni di provenienza dei 65.000 partecipanti al WDW2014
200 metri lineari di BBQ durante la “rustida” sulla pit-line del Misano World Circuit
60 bagnini della Riviera Romagnola e 25 dirigenti Ducati hanno cucinato piadina e salciccia durante la “rustida” per il pubblico del WDW2014
18’ e 20″ il tempo che il serpentone di moto Ducati ha impiegato per uscire dal Misano World Circuit “Marco Simoncelli” per formare la parata di moto per Riccione
7.000 i contributi digitali pubblicati su wdwlive.ducati.com nei tre giorni WDW2014
11 i titoli iridati al via della Drag Race by Tudor (4 WSBK, 2 Susperstock, 2 Supersport, 2 Motomondiale 125, 1 Motomondiale 250) + 4 titoli italiani (2 Superstock e 2 Superbike)
360 minuti di streaming live sul canale youtube di Ducati
Sono state giocate 3.500 partite di ping-pong e biliardino
240 i giornalisti presenti (130 italiani e 110 stranieri).

L’Ufficio Stampa e Comunicazione
Comune di Misano Adriatico

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454