mercoledì 23 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
lun 20 ago 2012 16:28 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il segretario della Cgil spiega poi come la crisi imponga un cambiamento e “gli imprenditori, convinti di potersi salvare aggirando o contravvenendo alle regole, vanno emarginati dal sistema produttivo”. Va in questa direzione, ad esempio il protocollo sugli appalti pubblici che si sta definendo con la Provincia di Rimini.

“Prima ancora di una questione morale (a cui non tutti sono sensibili) – conclude Urbinati – è una questione economica: non è più tollerabile la competizione sleale basata su evasione e lavoro nero perché il divario tra i benefici personali di chi opera nell’illegalità (la filiera turistica ma non solo) e il beneficio che ricade sulla collettività si è troppo allargato a discapito di quest’ultima.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna