Indietro
menu
Rimini Vita della Chiesa

Settimana unità cristiani. All'Issr Marvelli incontro su Max J. Metzger

In foto: Nell'ambito degli appuntamenti della settimana di Preghiera per l’Unità dei cristiani, l'istituto superiore di Scienze Religiose Alberto Marvelli promuove giovedì alle 21 un seminario sulla figura di Max J. Metzger, pioniere e martire dell’Ecumenismo cattolico.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 22 gen 2008 11:43 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Relatore dell’incontro Lubomir Žak, Docente di Teologia Fondamentale alla Pontificia Università Lateranense, curatore dell’opera di Metzger.

Max J. Metzger (1887-1944) morì come martire “per la pace del mondo e l’unità della Chiesa”. Ordinato sacerdote nel 1911, fu cappellano dell’esercito tedesco durante la Prima Guerra mondiale. Lottò fin dal primo istante contro il nazismo, promuovendo la cultura della pace e dell’unità tra i popoli. Venne più volte incarcerato, fino alla condanna a morte, eseguita il 17 aprile 1944 con decapitazione mediante ghigliottina. Nel 2003 sono iniziate le pratiche per la beatificazione.

Durante il seminario saranno presentate per la prima volta in Italia le lettere scritte da Metzger, con le mani legate, nel braccio della morte, in attesa dell’esecuzione capitale. Lettere che sono un documento testimoniale di ecumenismo vissuto fino all’estremo, nel dono della verità e della carità.

L’incontro seminariale, aperto al pubblico, avrà luogo presso la Sala Conferenze del Seminario, nella nuova sede in via Covignano 265, a Rimini, nell’ex abbazia di S. Maria Annunziata Nuova di Scolca (di fianco alla chiesa parrocchiale di san Fortunato).

Per chi fosse interessato a maggiori informazioni sull’incontro, sull’autore o sul relatore rivolgersi alla segreteria dell’ISSR, tel. 0541-751367

Notizie correlate
di Redazione