Indietro
menu
Rimini Vita della Chiesa

Sabato è la giornata per la Vita Consacrata. Processione dalle Clarisse al Duomo

In foto: Sabato si celebra a Rimini la Giornata per la Vita Consacrata. Alle 17 partirà la processione da S. Bernardino, la chiesa delle Clarisse, fino alla Basilica Cattedrale dove il Vescovo presiederà la Messa.
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 31 gen 2008 12:47 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Al centro dell’attenzione sono i “consacrati”, coloro cioè – uomini e donne – che si sono consacrati a Dio con i voti di castità, povertà, obbedienza.
Nella Diocesi di Rimini – ricorda una nota della Diocesi – sono presenti numerosi ordini e istituti religiosi maschili, in gran parte costituiti da sacerdoti (42), che reggono parrocchie e chiese e svolgono numerosi servizi, soprattutto in aiuto ai parroci e nell’ascolto delle confessioni: i Frati Francescani alle Grazie e a Villa Verucchio; i Cappuccini a Santo Spirito e a Santarcangelo; i Minori Conventuali a Bellariva e a Cattolica; i Passionisti a Casale; i Paolotti; i Salesiani; i Missionari del Preziosissimo Sangue a S. Chiara; i Servi di Maria a Misano. In tutto una quarantina di sacerdoti e alcuni religiosi non sacerdoti. Il Convento dei Cappuccini di Santarcangelo accoglie una dozzina di “novizi”, che vivono un anno di verifica e di preparazione intensa alla professione religiosa.Più numerose sono le suore. Due monasteri di clausura: le Clarisse a San Bernardino e le Carmelitane a Sogliano. Gli Istituti nati nella Diocesi di Rimini: le Maestre Pie, le Francescane Missionarie di Cristo dette Suore di S. Onofrio, le Sorelle dell’Immacolata di Miramare; sono istituti impegnati nelle scuole, nell’educazione, nell’assistenza degli anziani, nelle missioni. Poi le Suore di Maria Bambina, con una presenza antica al Maccolini, oltre che in via Angherà e a San Savino; le Figlie della Carità, che operano alla Caritas; le Pie Discepole, e i numerosi istituti che conducono scuole materne nelle parrocchie. Le suore in Diocesi sono più di 400. Si è celebrata nell’aprile scorso la beatificazione di Suor Maria Rosa Pellesi, delle Francescane Missionarie di Cristo
Vi sono anche forme nuove di vita consacrata come la Piccola Famiglia di Montetauro, che coniuga preghiera, studio e condivisione della vita con persone malate o svantaggiate.
Altre forme di vita consacrata, preziose per la presenza del fermento evangelico nel mondo, sono gli istituti secolari; non hanno un abito particolare e svolgono professioni secolari vivendo nel mondo.