giovedì 17 ottobre 2019
menu
In foto: Non è uno sciopero, non è un attacco al commercio e non è 'contro' i commercianti: la Giornata mondiale del non-acquisto propone anche a Rimini di astenersi da ogni acquisto per 24 ore, venerdì 25 novembre: www.lamiaspesaperlapace.it
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
dom 20 nov 2005 07:45 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

un modo per dedicarsi ‘a tutto tranne che alle compere’. Un invito a riscoprire la sobrietà, a ripensare il proprio tempo libero, spendendo tutto il giorno per le relazioni, per i figli, per leggere un libro. Per scoprire che “per divertirsi e stare bene non è necessario comprare qualcosa”. La giornata mondiale del non-acquisto esiste dal ’92, e gli organizzatori la definiscono “una giornata di disintossicazione per fermarsi a riflettere”, e anche un modo per “commemorare le vittime delle politiche orientate alla massimizzazione dei consumi: dalle popolazioni del Sud del mondo deboli di fronte alla globalizzazione dei mercati, all’ambiente deturpato da rifiuti e inquinamento, alla colonizzazione dell’immaginario a opera di pubblicitari che propongono modelli di vita irrealizzabili per la maggior parte della popolazione del mondo”. Quest’anno, lo slogan della giornata è la frase del missionario padre Alex Zanotelli: “Chi compra vota; votate ogni volta che fate la spesa, ogni volta che schiacciate il telecomando, ogni volta che andate in banca, sono voti che date al sistema”.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna