17 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Più attenzione nel costruire la città. Gli architetti salgono in cattedra

Provincia

28 ottobre 2005, 16:42

in foto: Come si sta costruendo Rimini, agli architetti non piace. L'occasione per ribadirlo è stata la presentazione del ciclo di incontri “le idee dell'architettura”, 6 incontri, promossi dai musei comunali di Rimini in collaborazione con l'ordine degli architetti della Provincia. www.rn.archiworld.it

Gli incontri si terranno tutti i venerdì, a partire da oggi, fino al 2 dicembre.
Secondo Marco Zaoli, presidente dell’ Ordine degli Architetti di Rimini, Il turismo è il 65% dell’economia della ns realtà e c’è bisogno di un attenzione maggiore all’assetto anche scenografico della città che, nelle condizioni attuali si presenta come “una marmellata di funzioni senza qualità”. I problemi sono la mancanza di considerazione da parte degli enti pubblici e privati nei confronti della categoria e la mancanza di un dialogo comune nella progettazione della città. Nuovo stadio e soprattutto Palacongressi, le infrastrutture chiamate in causa. Per quest’ultimo Zaoli rimprovera a Rimini Fiera -Convention Bureau di non aver indetto un concorso pubblico di progettazione.
Il ciclo di incontri promosso dall’ordine degli architetti e dai musei comunali, “le idee dell’architettura”, propone una serie di riflessioni per educare alla cultura dell’architettura i cittadini e le istituzioni.
appuntamento tutti i venerdì dalle 17 alle 19
nella sala del Giudizio del Museo della Città.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454