Indietro
menu
Rimini

Buone notizie per i golosi. E' riminese il 'mignon' più buono d'Italia

In foto: Il “mignon” più buono d'Italia si fa a Rimini. Roberto Rinaldini, specializzato in piccole delizie, riceve il riconoscimento dall'Accademia dei maestri pasticceri.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 24 ott 2004 13:00 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La pasticceria diventa arte ed il pasticcere, stilista. Il 27enne riminese Roberto Rinaldini si è aggiudicato a Ferrara il primo premio “categoria mignon”, assegnato dall’Accademia dei maestri pasticceri italiani di cui è entrato a far parte dal marzo di quest’anno.

Un’affermazione che arricchisce un palmares già notevole: vicecampione d’Italia juniores al Sigep di Rimini nel ’96, campione italiano ’98, anno in cui, con il dolce “Venere Nera”, si è aggiudicato anche il primo premio ai Campionati del mondo di Barcellona.
Giovane, ma già protagonista nel dolce olimpo dei pasticceri. Ascoltiamo Roberto Rinaldini.

 
Notizie correlate