martedì 15 ottobre 2019
menu
In foto: Un parco nel cuore di Santarcangelo. A pochi mesi dalla consegna, l’amministrazione comunale fa il punto sullo stato dei lavori di quello che può essere definito l’intervento di riqualificazione urbana più costoso mai eseguito nel comune clementino:
www.vallemarecchia.it
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
sab 11 set 2004 12:58 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

il rimodellamento dell’ area del vecchio campo sportivo.

“Ci vediamo alla Venezia”. Dicevano così, 50 anni fa, i santarcangiolesi per darsi appuntamento al fresco degli alberi e della fossa che scorreva lungo lo sferisterio e serviva ad alimentare le risaie, il lavatoio e a muovere la pale dei mulini. Poi è stata l’epoca del campo da calcio: generazioni sono passate da quel rettangolo partecipando a tornei, feste di paese, spettacoli e concerti. Insomma, se nella città clementina c’è uno spazio per antonomasia dove incontrarsi e divertirsi è proprio il vecchio campo sportivo.
Negli anni 80, con la costruzione dello stadio in via della Resistenza, il campo diventa un polveroso parcheggio. Oggi, in quasi 9 mila metri sorgerà un polmone verde nel cuore della città, con spazi per ospitare eventi e spettacoli ma anche con 136 posti auto. Un’opera che è costata all’amministrazione comunale 2,8 milioni di euro.
La consegna dei lavori, iniziati nel giugno del 2003, è prevista per dicembre.
La riqualificazione riguarderà anche lo sterrato di fianco a via Cagnacci e via de Bosis, piazza Marconi, l’arena del supercinema, e via Faini.
Claudio Lazzarini, progettista architetto.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Simona Mulazzani
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna