Indietro
menu
San Marino

A San Marino la convention dei tour operator indipendenti inglesi

In foto: Sabato e domenica il nuovo Centro Congressi di San Marino ospita la "Carta conference 2002", l’annuale appuntamento dei tour operator indipendenti inglesi che porterà nella Repubblica oltre cento addetti ai lavori d’oltremanica. La presentazione a cura degli organizzatori:
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 22 mag 2002 18:30 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Carta Conference è composta da tour operator che propongono ai loro clienti pacchetti turistici di qualità basati su proposte storico-culturali, ambientali ed eno-gastronomiche di categoria superiore.

L’appuntamento si terrà nella cornice del Centro Congressi di San Marino situato all’interno del Palazzo Kuursal che in tale occasione avvierà, prima della inaugurazione ufficiale prevista per il prossimo 22 giugno alla presenza degli Ecc.mi Capitani Reggenti e dei Segretari di Stati, la stagione congressuale della Repubblica.

Quello con la Conferenza “Carta” rappresenta per la Repubblica di San Marino, un incontro di prestigio che s’inserisce nella strategia della Segreteria di Stato per il Turismo, Commercio e Sport e del Governo, mirata alla crescita del turismo di qualità e di sosta.

La conferenza si svolgerà in due sessioni e si aprirà sabato mattina alle ore 8,45 alla presenza del Segretario di Stato per il Turismo, Commercio e Sport, Paride Andreoli, del Presidente dell’organizzazione “Carta” Mr. Edwin Doran, del Direttore Generale del Turismo Italiano (Ministero per le Attività Produttive), Franco Vitale, del Capitano di Castello di Città, Giulietta Della Balda.

A sottolineare l’importanza dell’evento e la volontà di lanciare San Marino quale meta ideale per un turismo di sosta e di qualità sarà la presenza di Sir Rocco Forte, proprietario della catena alberghiera internazionale di qualità superiore “RF Hotels” presente in Italia a Firenze e a Roma, nonché figlio di Lord Charles Forte, fondatore del gruppo “Forte Hotel”.