sabato 15 dicembre 2018
In foto: Il Partito popolare confluirà nella Margherita: così è stato deciso nei tre giorni del congresso nazionale che si è concluso ieri a Roma. A rappresentare Rimini, una delegazione guidata dal segretario provinciale del PPI, Italo Lazzarini, e composta da Massimo Foschi e Alberto Cenci:
di    
lettura: 1 minuto
lun 11 mar 2002 13:37 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 5
Print Friendly, PDF & Email

nei giorni scorsi, il Ppi riminese si era confrontato nella assemblea provinciale: chiedendosi “come” entrare nella Margherita, esprimendo timori relativi alla perdita della tradizione del passato e i dubbi sul futuro, rispetto alla possibile alleanza con l’Ulivo.
“Dubbi che il documento finale presentato al congresso ha sciolto – dichiara Italo Lazzarini – e che ora ci permette di lavorare verso il congresso nazionale della Margherita del 22 marzo, per la stesura dello statuto, e della carta dei diritti.”
Il segretario provinciale del PPI valuta positivamente il congresso concluso ieri, che ha segnato una svolta nella politica nazionale e che porterà a cambiamenti e un percorso da costruire anche a livello locale.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
VIDEO
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Maurizio Ceccarini
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna