giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Monitorare l’inquinamento, lo stato geologico di un territorio, i suoi fenomeni calamitosi, il patrimonio forestale e agricolo; controllare il volume e le caratteristiche del traffico; verificare lo stato di conservazione dei beni storici e archeologici, sono alcune tra le numerose possibilità di utilizzo dei satelliti:
di    
lettura: 2 minuti
mar 15 gen 2002 14:43 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

lo sviluppo delle tecnologie dello spazio e il numero crescente dei satelliti consentono la realizzazione di una vasta gamma di servizi particolarmente diretti alle Pubbliche Amministrazioni. Le applicazioni più interessanti di questo settore scientifico denominato “osservazione della terra” riguardano alcuni ambiti di gestione pubblica quali: la pianificazione dell’uso del territorio, la protezione dell’ambiente, la gestione dei trasporti, la sicurezza dei cittadini.
Attraverso le fotografie satellitari è infatti possibile tenere sotto controllo l’ambiente e i fenomeni naturali e sociali che ivi succedono. E la possibilità di conoscere in tempo reale lo stato del territorio e dell’ambiente rappresenta il presupposto fondamentale per una più efficiente pianificazione degli interventi che ogni Pubblica Amministrazione deve prevedere e realizzare.

Per discutere di queste tematiche il Dipartimento di Economia e Tecnologia dell’Università di San Marino e la Sezione Nazionale Sammarinese dell’Istituto Internazionale delle Scienze Amministrative (I.I.S.A.) organizzano per venerdì dalle ore 9.30 presso la Biblioteca di Stato della Repubblica di San Marino (contrada Omerelli n. 13 – centro storico) un seminario dal titolo “L’impatto delle tecnologie satellitari sullo sviluppo dei servizi delle pubbliche amministrazioni”.
Il seminario porterà a conoscenza dei partecipanti le metodologie di impiego di queste tecnologie, illustrando casi pratici realizzati da diverse Pubbliche Amministrazioni centrali e locali, anche estere.
I relatori saranno l’Ing. Marcello Maranesi, Amministratore delegato di E-Geos (Gruppo Telespazio), società dedicata esclusivamente all’osservazione della terra e alla creazione di prodotti, servizi e applicazioni per le Pubbliche Amministrazioni, il Dott. Livio Rossi e il Dott. Vito Di Gennaro della Divisione Innovazione e Sviluppo Locale di Tecnolopis.
Al termine del seminario verrà presentato il libro del Prof. Giovanni Fabrizio Bignami, Direttore Scientifico dell’Agenzia Spaziale Italiana, dal titolo “La storia nello spazio”. L’autore risponderà alle domande del Prof. Giorgio Petroni, Direttore del Dipartimento di Economia e Tecnologia dell’Università di San Marino.
L’incontro è aperto a tutti gli interessati. Per iscrizioni: Dipartimento di Economia e Tecnologia, strada della Bandirola, 44 – 47898 Montegiardino – Repubblica di San Marino;
telefono 0549 996181, fax 0549 996253, e-mail det@unirsm.sm

Altre notizie
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna