sabato 23 febbraio 2019
In foto: A San Mauro arriva la Seconda edizione del Premio Pascoli di Poesia. A bandirlo è Sammauroindustria, l’associazione che raggruppa i principali imprenditori di San Mauro Pascoli, che per il secondo anno consecutivo organizza un premio nazionale di poesia in lingua e dialetto, intitolato a Giovanni Pascoli:
di    
lettura: 1 minuto
sab 12 gen 2002 19:54 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

due i premi banditi, entrambi di caratura nazionale, riservati ad opere edite non prima del 1 gennaio 2001: il primo è dedicato ad una raccolta edita di poesia in lingua del valore di 5 milioni; il secondo ad una raccolta edita di poesia in dialetto (corredata con testo in italiano a fronte) sempre del valore di 5 milioni.
A questi due riconoscimenti si aggiunge inoltre un premio internazionale annuale alla carriera (del valore di 10 milioni) assegnato ad un poeta che si sia particolarmente distinto per le sue opere.
La giuria che vaglierà i lavori è composta da esperti e studiosi di letteratura: Mario Pazzaglia, Presidente della giuria, Andrea Battistini, Gualtiero De Santi, Claudio Marabini, Piero Meldini e Gianfranco Miro Gori, Presidente di Sammauroindustria.

Il termine ultimo di partecipazione è il 30 aprile 2002, mentre la partecipazione al concorso è gratuita. Per informazioni è possibile rivolgersi direttamente all’Associazione Sammauroindustria, presso la Biblioteca Comunale di San Mauro Pascoli (P.zza Mazzini, 7), tel. 0541-812287.

La prima edizione del concorso ha visto il successo di tre nomi di prestigio del panorama letterario: Mario Luzi (nel riconoscimento alla carriera), Nelo Risi (sezione lingua italiana con il testo Altro da dire Ediz. Mondadori) e Franco Loi (sezione dialettale con il volume El vent Ediz. Campanotto).

Altre notizie
L'incontro con Pietro Bartolo

Sono persone!

di Andrea Turchini
Notizie correlate
di Serena Saporito
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna