martedì 22 gennaio 2019
In foto: L’introduzione della moneta unica europea vista attraverso i francobolli: la filatelia non manca all’appuntamento con l’euro, ricordando l’evento con l’emissione di quattro francobolli, che in questi giorni vengono distribuiti ai 53 uffici postali riminesi. I francobolli celebrativi sono tutti del valore di 0,41 euro (800 lire):
di    
lettura: 1 minuto
gio 10 gen 2002 19:05 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

i quattro francobolli sono riuniti in due dittici e verranno emessi nella tiratura di 3 milioni e mezzo di esemplari. Il primo dittico rappresenta antiche monete italiane: nel francobollo di sinistra un Ducato (moneta emessa dalla Repubblica di Venezia nel 1285); nel francobollo di destra un Genovino e un Fiorino (emessi nel 1252 dalla Repubblica di Genova e dal Comune di Firenze). L’altro dittico vuole rappresentare simbolicamente il passaggio alla nuova moneta: nel francobollo di sinistra il disegno (vincitore del concorso riservato agli studenti “I giovani, l’integrazione europea e l’euro”) raffigurante il simbolo dell’Euro formato dalle 12 bandiere dei paesi aderenti all’unione più la bandiera europea; nel francobollo di destra è rappresentata la moneta da 1 lira del 1946 che si trasforma idealmente nell’euro.
Gli esemplari filatelici potranno essere acquistati anche riuniti in un unico raccoglitore. Il “folder” contiene anche un altro elemento del collezionismo tradizionale, la moneta, avvicinando in questa particolare occasione collezionismo filatelico e numismatico: all’interno una busta affrancata con i 4 francobolli celebrativi e, protetta da un guscio trasparente, la moneta da un Euro.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
Dal Molari regalo da serie A

Il compleanno speciale di Marco

di Redazione
FOTO
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna