domenica 16 dicembre 2018
In foto: La Cisl di Rimini esprime la propria condanna per l’atto vandalico compiuto a danno della sede provinciale della Cisl in Via Caduti di Marzabotto, a Rimini. Il muro della sede è stato imbrattato la notte scorsa con scritte ingiuriose con una falce e martello come firma finale. “Ci auguriamo – conclude una nota - che anche altre organizzazioni sindacali condannino tali atti, che rilevano un atteggiamento di inciviltà e intolleranza. Noi continueremo comunque ad affrontare con impegno le problematiche dei lavoratori, senza condizionamenti esterni di alcun tipo.”
di    
lettura: 1 minuto
ven 30 nov 2001 13:25 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La Cisl di Rimini esprime la propria condanna per l’atto vandalico compiuto a danno della sede provinciale della Cisl in Via Caduti di Marzabotto, a Rimini. Il muro della sede è stato imbrattato la notte scorsa con scritte ingiuriose con una falce e martello come firma finale. “Ci auguriamo – conclude una nota – che anche altre organizzazioni sindacali condannino tali atti, che rilevano un atteggiamento di inciviltà e intolleranza. Noi continueremo comunque ad affrontare con impegno le problematiche dei lavoratori, senza condizionamenti esterni di alcun tipo.”

Notizie correlate
di Andrea Polazzi
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna