martedì 26 marzo 2019
In foto: La Cisl di Rimini esprime la propria condanna per l’atto vandalico compiuto a danno della sede provinciale della Cisl in Via Caduti di Marzabotto, a Rimini. Il muro della sede è stato imbrattato la notte scorsa con scritte ingiuriose con una falce e martello come firma finale. “Ci auguriamo – conclude una nota - che anche altre organizzazioni sindacali condannino tali atti, che rilevano un atteggiamento di inciviltà e intolleranza. Noi continueremo comunque ad affrontare con impegno le problematiche dei lavoratori, senza condizionamenti esterni di alcun tipo.”
di    
lettura: 1 minuto
ven 30 nov 2001 13:25 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La Cisl di Rimini esprime la propria condanna per l’atto vandalico compiuto a danno della sede provinciale della Cisl in Via Caduti di Marzabotto, a Rimini. Il muro della sede è stato imbrattato la notte scorsa con scritte ingiuriose con una falce e martello come firma finale. “Ci auguriamo – conclude una nota – che anche altre organizzazioni sindacali condannino tali atti, che rilevano un atteggiamento di inciviltà e intolleranza. Noi continueremo comunque ad affrontare con impegno le problematiche dei lavoratori, senza condizionamenti esterni di alcun tipo.”

Altre notizie
Raffiche a 90km e alta marea

La bora travolge la Riviera

di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna