Indietro
menu
Morciano Rimini Social

la socializzazione nella residenzialità

In foto: Un progetto per aiutare gli anziani in difficoltà e gli adulti con handicap residenti a Morciano è stato presentato questa mattina presso il Municipio. Promossa dal Comune e dall’Associazione di volontariato San Michele Arcangelo, “l’iniziativa “La socializzazione nella residenzialità” mira al miglioramento della qualità della vita degli anziani promuovendone l’autonomia, la permanenza nei luoghi in cui hanno sempre vissuto e aiutandoli nelle attività quotidiane che hanno difficoltà a svolgere” come ha dichiarato il sindaco, Giorgio Ciotti.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 19 mag 2001 12:17 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Attualmente sono 1.200 i morcianesi con più di 65 anni, la metà dei quali ultra75enni. Il nuovo servizio garantisce, dietro richiesta, ogni esigenza di spostamento e di compagnia degli anziani. La centrale operativa è il Centro di Ascolto di Morciano, che risponde al numero telefonico 0541/988016, in funzione dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12,30. I servizi vengono invece erogati dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 14. Il progetto è stato attivato il 15 maggio per un periodo sperimentale di un anno, fino al 30 aprile del 2002.

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.