18 January 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

La Casa dov’è? In sala Manzoni la presentazione della campagna Tende di Avsi

volontariatoRimini

13 dicembre 2017, 18:07

in foto: la campagna Avsi

Giovedì alle 21 a Rimini in sala Manzoni si terrà l’incontro “La casa dov’è?” per presentare la Campagna Tende Avsi 2017-2018 che sosterrà quattro progetti in Italia, Uganda, Siria e Iraq. Per l’occasione torna in Italia dall’Uganda, Andrea Nembrini, per raccontare l’esperienza della “scuola più bella del mondo”. Nembrini, infatti, è direttore didattico della Primary Luigi Giussani School a Kampala. La serata è organizzata dal Portico del Vasaio e da portofranco.

 

Nella nostra città le iniziative di sostegno sono moltissime e spontanee, – racconta Leo Capobianco, referente  di AVSI  per la provincia di Rimini e dintorni – in particolare mi colpisce la cosiddetta ‘cena dei pescatori’, organizzata da ben 25 anni nella parrocchia di San Giuseppe al Porto, che attira centinaia di persone, comprese le autorità cittadine più importanti. Oppure la semplice iniziativa di una persona che ha invitato i propri amici per festeggiare i 50 anni, chiedendo loro di non farle regali ma di fare una donazione alle ‘tende’ AVSI. E poi il concerto che da alcuni anni organizzano i gruppi musicali ‘Ensamble Amarcanto’ ed  ‘il Corone’ al Teatro Novelli nel mese di maggio a sostegno degli studi di 13 bambini ugandesi”.

Il frutto della campagna tende per la Provincia di Rimini lo scorso anno è stato di 33.000 euro.

Obiettivo del progetto in Uganda è ridonare speranza ai giovani, rifugiati o figli di migranti, attraverso un percorso educativo appassionante dove possano crescere e scoprire se stessi e le proprie potenzialità.

Il tema della campagna 2017/2018 “La casa dov’è?”, va da Dostoevskij a Jovanotti, con la densità dell’autore russo e il ritmo delle canzoni del cantautore italiano. L’autore di “Delitto e castigo” fa dire a uno dei suoi personaggi che: “Bisognerebbe proprio che ogni uomo avesse almeno un posto dove andare”. E Jovanotti nella canzone “Questa è la mia casa”, si chiede: “la mia casa dov’è?”.

AVSI tenterà di dare alcune risposte attraverso le iniziative che la nuova campagna sostiene.

Il capofila di questi progetti ha il volto di Myriam: la bambina che nel 2014 insieme alla sua famiglia e agli abitanti di Qaraqosh, in Iraq, fu cacciata da casa sua e trovò rifugio in un campo per sfollati a Erbil. In un’intervista video per una tv irachena, colta in un momento di massima spontaneità e sincerità come quelle che si hanno a 9 anni, raccontò la sua esperienza, la nostalgia per la sua vita di prima, per i suoi amici perduti nella fuga, senza un filo di odio né desiderio di vendetta, ma con una fede salda come una roccia e una speranza combattiva. In lei, nel suo sguardo, rivediamo i milioni di bambini innocenti che chiedono solo “un posto dove andare”.

AVSI ha seguito in questi anni le tracce di Myriam nel campo di Erbil e ora intende sostenere il ritorno suo e della sua comunità a casa. Le truppe dello Stato islamico sono state cacciate da Qaraqosh e dalla piana di Ninive, quindi gli sfollati stanno rientrando e hanno bisogno di aiuto. Il progetto che, in particolare, sostiene AVSI è la ricostruzione di un asilo.

Simona Mulazzani

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454