25 November 2017

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Carabinieri, due arresti e un fermo. 26enne tradito da geolocalizzazione del Tablet rubato

CattolicaCronacaMisano

21 ottobre 2017, 12:00

in foto: repertorio

Un fermo e due arresti nella notte per gli uomini del comando dei Carabinieri di Riccione.

I militari della tenenza di Cattolica hanno sottoposto a fermo per ricettazione un 26enne di origine albanese dopo un furto, con effrazione, avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì in una enoteca cattolichina. Bottino del colpo alcune bottiglie e un tablet della Apple. I carabinieri sono riusciti a risalire al 26enne seguendo proprio il segnale della geolocalizzazione del tablet che li ha condotti la sera seguente ad appena 500 metri dal luogo del furto. I militari hanno visto il ragazzo arrivare in motorino e lo hanno sottoposto inizialmente ad un controllo stradale. Il 26enne però ha dato in escandescenze permettendo ai Carabinieri di estendere il controllo al suo domicilio dove è stato scoperto il tablet ed anche due cellulari risultati rubati.

Sempre nella notte appena trascorsa a Misano Adriatico i militari hanno arrestato un trentenne originario di Pavia per spaccio. Il ragazzo,  con precedenti specifici,  era in affidamento in prova ai servizi sociali con obbligo di dimora nelle ore notturne. È proprio nella sua abitazione sono stati ritrovati oltre 230 grammi di hashish e 240 di marijuana oltre ad alcune centinaia di Euro ritenute provento dello spaccio.

Infine la notte dei Carabinieri è proseguita con l’esecuzione di un aggravio di misura cautelare in carcere per un napoletano di 51 anni. A carico dell’uomo c’era un divieto di dimora in provincia, inoltre nel settembre scorso era stato arrestato per il furto di una bicicletta e poi nuovamente sorpreso e fermato con un coltello a serramanico e materiale da scasso. Per lui ora si sono aperte le porte del carcere dei Casetti.

Nell’ambito dei controlli notturni i carabinieri hanno poi sorpreso due automobilisti alla guida con modici quantitativi di droga ed elevato sanzioni per €800 per violazioni al Codice della Strada.

Andrea Polazzi

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454