Baseball. A Novara i Pirati rischiano poi vincono

BaseballRimini Sport

14 luglio 2017, 15:08

baseball novara rimini

in foto: Riccardo Bertagnon (Baseballrimini)

I pirati vincono gara1 sul campo di Novara al termine di una partita quanto mai tirata e decisa da un fuoricampo interno di Bertagnon all’ultima ripresa. E dopo che i neroarancio hanno rischiato grosso all’ottava riprese risolvendo un attacco dei padroni di casa a basi piene e zero out: Teran (lanciatore vincente) rileva Hernandez e la difesa neroarancio si salva. Finisce 1-0, sette pari le valide. Sabato sera alle 20.30 si gioca allo stadio dei Pirati.

LA NOTA DEL RIMINI BASEBALL

Il Rimini Baseball espugna per la prima volta in stagione lo Stadio Provini di Novara imponendosi in gara1 per 1-0 in un finale di match veramente incredibile.

Partiamo proprio dalle ultime battute di gioco visto che nelle prime sette riprese di gioco le due squadra non hanno costruito gran che grazie alle ottime prestazioni sulla collinetta dei due partenti Rosario e Ruiz. L’unico brivido fin qui era corso sulla schiena dei Pirati che a fine sesto con il rilievo Hernandez hanno chiuso l’offensiva novarese sulla radente a basi piene (due out) di Bassani. Passiamo alla parte bassa dell’ottava ripresa di gioco sempre il Novara in attacco, Pizzorni arriva salvo in prima su errore di Bertagnon (k girato), poi Loardi mostra il bunt e colpisce la pallina, ma il ricevitore riminese accusa un problema fisico. Quindi due corridori in base e zero out. Intanto entrano in campo un po’ tutti per sincerarsi delle condizioni fisiche del giocatore neroarancio che poi si riprenderà alla grande dopo che della terra rossa si era incastrata nel suo occhio.

Si riprende il gioco, nel box di battuta si presenta Alvarez che tocca un fly su Garbella che non riuscirà a raccoglierlo nel guanto. Valida e basi piene con zero eliminati sul tabellone. Teran subentra ad Hernandez in una situazione molto complicata per la formazione ospite, ma sulla corta volata a destra di Angulo, la difesa riminese completa un doppio gioco fondamentale eliminando Pizzorni sull’arrivo a casa base. L’offensiva piemontese prosegue con la base ball guadagnata da Batista che riempie nuovamente tutte i sacchetti. Altro momento di tensione in casa neroarancio, ma Teran farà battere una comoda rimbalzante su Caseres che completerà la terza eliminazione. Arriva al nono la svolta della gara in modo pazzesco, il Capitano Bertagnon colpisce un gran contatto a destra, la pallina sembra essersi incastrata nel cartellone pubblicitario, quindi il corridore riminese avanza agevolmente in seconda e viene spinto a casa base dai compagni visto che l’esterno destro novarese esita lasciando la pallina in terra. A questo punto l’arbitro capo Radice va a verificare la posizione della pallina decretando “palla in gioco” e certifica il fuoricampo interno (nessuna protesta piemontese) che vale il decisivo punto riminese (0-1). Un punto incredibile, ma sicuramente Loardi ha peccato sicuramente di ingenuità.

Al cambio di campo i padroni di casa provano l’ultimo disperato tentativo per pareggiare, sulla valida interna di Monello il seconda base Caseres proteso in tuffo viene colpito al volto dal rimbalzo della pallina. Altro momento di sospensione. Caseres si rialza ma dovrà lasciare il campo per un taglio fra labbro superiore ed inferiore (due punti di sutura per lui). Al suo posto entra in campo Noguera. Prosegue l’attacco del Novara col bunt sbagliato da Di Battista raccolto al volo da Teran, poi il k girato di Dobboletta e la comoda volata a destra di Pizzorni mettono fine alla gara.

Rimini vince di stretta misura sul diamante del Provini battendo poco, ma trascinata dal Capitano Bertagnon in grande spolvero e MVP del match senza dubbio non solo per il fuoricampo interno decisivo, ma anche per la grande sicurezza che ha dato alla propria difesa nonostante abbia incassato anche qualche colpo di troppo (terra rossa nell’occhio). I Pirati hanno avuto comunque un approccio decisamente diverso rispetto a Sabato scorso, ma dovranno continuare a macinare gioco e possibilmente battere nei momenti importanti se vorranno vincere anche la seconda partita.

La serie si concluderà Sabato 15 Luglio (playball ore 20.30) sul diamante riminese dello Stadio dei Pirati di Via Monaco con la seconda gara in programma. Probabili partenti Bassani per Novara e Richetti per Rimini.

Gara 1
Rimini Baseball-Novara Baseball 1-0

RIMINI BASEBALL: Infante int (2/4), Caseres 2b (0/5) (Noguera 2b 0/0), Garbella ed (0/5), Vasquez es (0/4), Celli ec (0/2), Zappone dh (2/4), Malengo 1b (0/4), Bertagnon r (3/4), Di Fabio 3b (0/4).

NOVARA BASEBALL: Loardi ed (2/4), Alvarez r (1/4), Angulo int (0/3), Batista 3b (0/2), Bassani dh (1/4), Monello 1b (1/4), Di Battista 2b (1/4), Dobboletta ec (0/4), Pizzorni es (1/4).

SUCCESSIONE PUNTEGGIO
Rimini Baseball 000 000 001 = 1 bv 7 e 1
Novara Baseball 000 000 000 = 0 bv 7 e 3

PRESTAZIONE LANCIATORI
Rosario (i) rl 5.2 bvc 3 bb 1 so 8 pgl 0
Hernandez rl 1.1 bvc 3 bb 1 so 1 pgl 0
Teran (W) rl 2.0 bvc 1 bb 1 so 1 pgl 0
Ruiz (i) rl 6.0 bvc 4 bb 2 so 4 pgl 0
Aristil (L) rl 2.2 bvc 3 bb 0 so 2 pgl 1
Buffa rl 0.1 bvc 0 bb 0 so 0 pgl 0

NOTE. Fuoricampo di Bertagnon (da un punto al 9°inning) Doppi di Zappone e Bassani. Errori: Bertagnon, Monello, Di Battista e Angulo.

Simone Drudi
Ufficio Stampa Rimini Baseball

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454